Volatilita, pericolo o possibilita – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Volatilità, pericolo o possibilità?

Certamente, la volatilità del mercato non è il terreno migliore per poter fare profitti con opzioni binarie, ma gli strumenti che sono presenti per poter bene tradare nei mercati volatili, sono in grado di far guadagnare abbastanza facilmente se uniti ad un pò di astuzia, “sesto senso” che non guasta mai, ed esperienza.

Si deve anche dire che si vedono aumentare i livelli di prestazione quando c’è volatilità nel mercato e questo è dovuto all’essere in grado di andare sia “long” che “short” sul prezzo dei beni. Quando i mercati sono indecisi sul loro proffimo futuro, il trader ha due opzioni: quella di sedersi ed aspettare le condizioni ad oh e, quindi, tornare a tradare oppure accettare rischi maggiori.

La motivazione per cui tanti metodi di negoziazione falliscono quando aumenta la volatilità del mercato è semplice: i metodi di trading long e short richiedono mercati in trend per fornire ottimi risultati. In realtà, per fare un buon rendimento è necessario, ovviamente, che il prezzo del bene si muova con forza, in una direzione particolare in modo che sia possibile avere buoni profitti. Ma le mosse forti non sono tipiche dei mercati volatili, spesso l’azione dei prezzi si muove con poca convinzione dietro ogni mossa i mercato.

Il trader che opera con opzioni binarie ha diversi vantaggi nelle negoziazioni nel mercato della volatilità: in primo luogo non ha bisogno di modifiche di bit di prezzo per fare un alto profitto, ma deve prevedere grandi mosse per prenotare un ritorno decente, mentre i pay out sono fissi e pssono essere guadagnati in previsione semplice quando il prezzo concludere in alto od in basso. Così anche quando i mercati si stanno appena muovendo, lo stesso potenziale per fare un ritorno è in offerta, non importa se il prezzo di muove di un solo centesimo!

Il coefficiente Beta: volatilità di un titolo

Il coefficiente Beta è una misura per quantificare quanto può essere volatile un titolo in rapporto al mercato: generalmente, il titolo viene confrontato con lo Sandard&Poor 500. Ma come si può facilmente comprendere e conoscere il coefficiente Beta? È semplicemente un modo per misurare quanto rischioso sia l’investimento o lo stock:

. se il titolo ha un beta di 1,0 significa che il titolo sale e scende esattamente quanto il mercato

. se beta è superiore a 1,0 e quindi ha oscillazioni più ampie, su e giù, rispetto al mercato

. se il beta di un titolo è inferiore a 1,0 i suoi alti e bassi sono minori della crescita generale del mercato.

Una versione beta alta o bassa non è né buona né cattiva.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il coefficiente Beta consente di determinare se un titolo è troppo rischioso, troppo conservatore ed il livello di tolleranza di un rischio: è indispensabile quando si acquista un titolo prendere in considerazione la capacità di gestione del rischio. Esemplificando: si guardi uno stock con coefficiente Beta 2.35. Il prezzo di questo stock ha maggiore volatilità rispetto all’indice S&P 500. Questo, non determina se il titolo è un investimento “buono” od un investimento “cattivo”, afferma esclusivamente che si può muovere più violentemente rispetto al mercato in generale. Senza dimenticare che maggiore volatilità vuol dire maggiore rischio.

Volatilità?Ma cos’è e cosa rappresenta? Capita spesso che sui mercato vi sia incertezza e che aumenti la cosiddetta volatilità: ovvero una fluttazione più accentuata delle quotazioni. I trader più esperti approfittano di questo con negoziazioni veloci oppure stanno fermi rimanendo “in hold”, ovvero tenendo una posizione appesa sino a quando non si concretizza un trend che indichi se continuare nella stessa posizione, ampliarla o chiuderla. Il rischio della volatilità è che questa arriva a livelli molto alti ed andare oltre le aspettative.

Strategie di Trading delle Opzioni Binarie a 60 Secondi

Uno degli aspetti più attraenti del trading di opzioni binarie è la possibilità di disporre di numerosi periodi di scadenza, che spaziano dai cinque minuti, alla settimana o al mese. Le opzioni binarie a 60 secondi consentendo di effettuare centinaia di operazioni al giorno di modo da poter cumulare ingenti guadagni e perdite di lieve entità, sono scelta assai popolare.

Il trading delle opzioni a 60 secondi richiede comunque una certa audacia. In un minuto tutto può succedere, motivo per cui è estremamente necessario tenere costantemente la situazione sotto controllo.

Grazie all’utilizzo della leva finanziaria, questo tipo di trading permette di muovere un volume di capitale ingente. Puoi effettuare operazioni rapidamente e uscire subito, prima che sul mercato sottostante avvengano cambiamenti importanti. Ad esempio, se la coppia JPY/USD presenta in questo momento un trend rialzista è molto probabile che lo stesso si protragga anche per i prossimi 60 secondi permettendoti di monetizzare la tua posizione prima che la tendenza di mercato registri un’inversione. In questo modo, i trader di opzioni binarie a 60 secondi riescono di norma ad ottenere significativi profitti giornalieri.

Qual è la strategia vincente?

Il trading a 60 secondi funziona similmente al normale trading di opzioni binarie. Il tuo compito è quello di prevedere il futuro andamento di prezzo dell’asset sottostante entro i successivi 60 secondi. Una previsione corretta comporterà un certo guadagno a tuo favore, mentre una previsione errata ti costerà la perdita del denaro investito sullo scambio. I 60 secondi cominciano a decorrere all’acquisto di un’opzione call o put, e terminano esattamente 60 secondi dopo.
La verità è che non esiste una specifica strategia che garantisca una vincita il 99% delle volte. Sul trading di opzioni a 60 secondi, il trader deve riporre la massima attenzione sulla volatilità e sulla liquidità di mercato; in termini di volatilità, dovrai scegliere un mercato caratterizzato da un ingente volume di scambi e un alto numero di partecipanti.

La volatilità è elemento cruciale perché, avendo a disposizione solamente 60 secondi, i trader non possono concedersi, per così dire, il lusso di aspettare. Osservando la volatilità di mercato, riuscirai a ottenere segnali in tempo reale e a decidere di conseguenza. Allo stesso tempo, tenendo sotto controllo la liquidità di un certo asset, potrai effettuare operazioni sulla base dei segnali provenienti dal mercato.

A causa della rapidità a cui ci si costringe scegliendo di operare opzioni binarie a 60 secondi, è importante avere una strategia ben precisa. Altro fattore indispensabile per avere successo in questa tipologia di trading è la disciplina; anche se il trading di opzioni a 60 secondi richiede velocità, per ottenere dei profitti occorre prudenza.
E se volete provare il brivido delle opzioni a 30 secondi o avete bisogno di soli 120 secondi il nostro consiglio è quello di affidarvi ad un broker che vi offra un’ampia gamma di scadenze come OptionWeb.

Scopri i segreti delle Opzioni Binarie, impara le tecniche e le strategie più utilizzate.
Scarica GRATIS le tue guide al trading su Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come iniziare a fare trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: