Strategia trend line di De Mark

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Strategia Trend Line di De Mark

Se cerchi un modo innovativo per operare con il trading online allora ciò che stai cercando è una strategia appropriata, come la strategia Trend Line di De Mark.

In questo approfondimento ti forniremo i dettagli di una strategia molto efficace.

Sei alle prime armi e pensi che questa strategia non possa essere adatta a te? Non è così. Dacci modo di dimostrarti il contrario: con l’ausilio della strategia trend line di De Mark cambierai presto opinione e potrai ottenere risultati decisamente soddisfacenti.

Oggi ci sono molti modi differenti che ti permettono di fare investimenti online: gli investitori non possono contare sul trading in derivati finanziari, come i CFD, ma anche sul trading Opzioni FX o, nel caso di eToro (visita il sito ufficiale), in particolari soluzioni ibride.

In questo approfondimento ti forniremo una panoramica generale e completa sulle applicazioni di questa particolare strategia.

Al termine della guida, inoltre, potrai trovare una descrizione delle offerte delle migliori piattaforme per investire con la strategia Trend Line di De Mark.

Ti anticipiamo che si tratta di eToro, Investous e IQ Option. È grazie alle loro offerte, inoltre, che saremo in grado di fornirti esempi pratici durante il percorso.

Investous
Strumenti Gratis
Prova Gratis
eToro
Azioni 0% commissioni
Prova Gratis
IQ Option
Video Lezioni
Prova Gratis
Trade.com
eBook Gratis
Prova Gratis

Nota importante sulla tabella: su tutte le migliori piattaforme che vedi illustrate in questa tabella è possibile utilizzare la strategia che ti insegniamo in questa guida.

Strategia trend line di De Mark: provala anche tu

Quello che devi acquisire inizialmente non sarà denaro, ma competenze. Acquisendo competenze il denaro arriverà come diretta conseguenza dell’impegno e della dedizione che hai messo in campo.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il primo passo fondamentale è quello di imparare i metodi di analisi del movimento dei prezzi sui diversi mercati sui quali puoi operare. Devi diventare un vero analista di mercato, un attento osservatore dei grafici di trading, per poter operare sui mercati finanziari.

Tutte le strategie, infatti, si basano su indicatori tecnici da applicare ai grafici, proprio come le trend line: non si tratta di strumenti impossibili da utilizzare perché troppo tecnici o matematici, ma di validi alleati per le tue operazioni di trading.

Strategia Trend line di De Mark: le trend line

La prima cosa da fare per apprendere questa strategia sarà chiarire il concetto di linee di tendenza, o trend line. Come si può intuire facilmente dal nome, si tratta di linee che evidenziano, individuano e permettono di analizzare la tendenza dei prezzi di un titolo.

In poche parole, la direzione. Una tendenza, infatti, non è altro che la direzione principale del mercato. Queste sottendono qualsiasi altro movimento di mercato, anche quelli che sembrano andare contro la tendenza stessa.

Difficilmente puoi notare un mercato che prosegue sempre in un’unica direzione, sia essa rialzista o ribassista. Le tendenze di mercato presentano sempre le cosiddette correzioni e recuperi.

Si tratta di oscillazioni della tendenza del prezzo che non alterano il movimento generale ma ne rallentano il percorso e ne modificano l’obiettivo.

Gli analisti insegnano, infatti, che ogni trend ha un proprio prezzo obiettivo, una quotazione a cui il titolo tende e che costituisce la soglia ideale di profitto.

Con la strategia Trend Line di De Mark, dunque, la prima cosa da fare è tracciare delle semirette direttamente sul grafico, per capire se sia effettivamente in corso una tendenza di mercato.

Con le trend line diventa davvero semplice comprendere quali sono le forze dominanti del mercato e se, quindi, su di esso stanno avendo la meglio i compratori o i venditori.

Puoi approfondire questo discorso andando direttamente ad individuare le trend line su un grafico di trading grazie all’account demo di IQ Option (clicca qui), una simulazione per familiarizzare col trading a rischio zero.

Tipologia di Trend Line

Le trend line sono di due tipi principali:

  • Trend line di supporto: una linea di tendenza di supporto sottende ad un trend rialzista è quindi tipica dei mercati dove i compratori stanno avendo la meglio e spingono il prezzo verso l’alto.
  • Trend line di resistenza: una trend line di resistenza invece si trova al di sopra di un trend ribassista ed è tipica di quei mercati dove i venditori sono i padroni del mercato e quindi spingono i prezzi verso il basso.

La cosa più importante è capire se ci si trova davvero davanti a un trend. Le tendenze per essere sfruttate nell’ambito degli investimenti devono essere ben consolidate. Il primo obiettivo per te, dunque, sarà quello di cercare di comprendere se ti trovi davanti ad una linea di tendenza affidabile o meno.

L’affidabilità di una trend line può essere stabilita facilmente: in breve ti basta osservare quante volte essa è stata toccata dal prezzo senza mai essere superata al rialzo o al ribasso.

Si tratta di un rapporto direttamente proporzionale: tante più volte la linea di tendenza è stata toccata quanto più è forte il trend in atto.

Se quindi hai intenzione di utilizzare le trend line per fare i tuoi investimenti devi imparare a tracciare sul tuo grafico di prezzo. Quello che dovrai fare sarà andare ad unire i punti di massimo o minimo della tendenza in atto.

Nel caso in cui parlassimo di una tendenza rialzista la trend line va tracciata sui punti di minimo, se invece parliamo di una tendenza ribassista devi tracciare la linea di tendenza sui punti di massimo che essa ha toccato.

Queste semirette sono state ideate per collegare i minimi relativi alle correzioni dei prezzi nei trend bullish. D’altro canto, nei trend bearish, vengono utilizzate per andare ad unire i punti di massimo dei recuperi:

  • I recuperi sono i momentanei rialzi del prezzo di una tendenza ribassista;
  • Le correzioni sono i momentanei ribassi dei prezzi di una tendenza rialzista.

Un esempio di come si tracciano le trend line ce lo fornisce il grafico di eToro (visita il sito ufficiale):

Impostazione grafica della strategia di Trend Line di De Mark

Quando si verifica una rottura di una linea di tendenza si ha un chiaro segnale di rottura degli equilibri. Questo preannuncia una inversione di tendenza.

Fino a quando non si verifica la rottura della trend line è molto difficile che la tendenza di mercato alla quale sta assistendo possa cambiare.

La rottura è proprio il segnale che devi aspettare al fine di fare investimenti con le Opzioni FX con IQ Option oppure con i CFD.

I segnali di trading offerti dalle linee di tendenza sono molto affidabili, tanto da essere uno dei fattori considerati da Trading Central per la produzione dei suoi segnali. Segnali che broker per investire in borsa come Investous ti comunicano quotidianamente.

Quindi, quando si rompe una linea di tendenza ribassista si può verificare una inversione rialzista, la stessa cosa accade alla rottura di una trend line di supporto.

Le trend line ed il grado di inclinazione

Un altro fattore che determina le caratteristiche delle linee di tendenza è l’angolatura che queste vengono a creare quando vengono tracciate. Si tratta di un dato molto importante al quale prestare estrema attenzione.

Il grado dell’inclinazione di una trend line, infatti, ci dice moltissimo riguardo alla forza del controllo esercitato in un dato momento dai principali attori degli investimenti finanziari: i compratori e i venditori. Ma come può la semplice inclinazione dare questo genere di informazioni?

In pratica, quando una linea di tendenza risulta essere particolarmente pronunciata essa testimonia di un impetuoso movimento di mercato, accompagnato da picchi di volatilità significativi. Movimenti di questo tipo non sono sostenibili per lungo tempo e il mercato tenderà a riequilibrarsi in tempi brevi.

Al contempo bisogna fare estrema attenzione anche alle linee di tendenza troppo poco inclinate. In questo caso, infatti, è evidente che la tendenza risulta essere troppo debole e quindi non semplice da sfruttare.

Evita, quindi, di intervenire quando la tua linea di tendenza è o troppo o troppo poco inclinata. In questo modo sarai in grado di evitare i ricorrenti falsi segnali di mercato e operare in maggior sicurezza.

Aprire un conto demo su IQ Option (clicca qui) può esserti particolarmente utile a familiarizzare con queste situazioni.

La strategia Trend Line di De Mark

Quello che abbiamo descritto fino a questo momento è il funzionamento classico del sistema d’investimento che si basa sulle linee di tendenza. Esse sono sempre state tracciate nel modo che ti abbiamo indicato.

Thomas De Mark, tuttavia, lo ha rivoluzionato: egli si è chiesto, in modo molto semplice, quale sia la linea di tendenza più giusta da tracciare. Nell’ambito di un mercato infatti è possibile tracciare diverse linee di tendenza ma allora qual è quella giusta?

De Mark, infatti, voleva cercare di capire quali fossero le trend line migliori in assoluto. Fino ad allora il modo di tracciare le linee di tendenza era soggettivo: ognuno poteva scegliere di tracciarle sui punti che riteneva più opportuni: l’importante era semplicemente di rispettare sempre la successione dei massimi e dei minimi di mercato.

La soluzione di De Mark può apparire banale: bisognava, infatti, cambiare il verso con cui tracciare le trend line.

Prima delle sue teorie, infatti, gli analisti tracciavano le linee di tendenza da sinistra verso destra. De Mark ha stabilito che, per migliorare l’utilizzo delle trend line, bisogna tracciarle da destra verso sinistra dando, di conseguenza, maggiore importanza agli ultimissimi dati di prezzo e rendendo, così, il tracciamento più preciso.

Come sfruttare la strategia Trend Line di De Mark

Sfruttare la strategia Trend Line di De Mark per investire comporta alcuni passaggi obbligati:

  1. Fare affidamento al grafico di trading di una piattaforma certificata e affidabile. C’è poco da fare, senza gli strumenti giusti non si cantano messe;
  2. Disegnare manualmente le trend line con gli strumenti grafici a disposizione, in modo da rispettare l’ordine voluto da Thomas De Mark: da destra verso sinistra.

Puoi vedere un chiaro esempio con questa immagine tratta dal grafico di eToro (visita il sito ufficiale):

Segnali dalla strategia di trading basata sulle trend line di de mark

Si parte dalla candela 1 e si arriva alla candela 2. Il trend così individuato permette di identificare con maggiore certezza i segnali futuri. Si tratta di un’ottima tecnica per investimenti sul breve termine.

Ad esempio, dall’immagine possiamo individuare due momenti sensibili, uno con candela ribassista che sfonda la linea di trend e l’altro con candela rialzista che, invece, rimbalza.

Siamo, dunque, di fronte a una fase di accumulo di forza da parte del trend rialzista: la volatilità si mantiene controllata e il titolo cresce di poco, frenato dall’alternanza di candele di recupero e di correzione.

Il segnale forte ci viene in corrispondenza della prima candela evidenziata di blu: si tratta di una candela che esaurisce le forze correttive interne al trend e ci conferma la rottura dell’equilibrio tra investimenti al rialzo e al ribasso.

La candela, infatti, presenta un corpo schiacciato e una linea dei massimi di gran lunga superiore alla somma del corpo con la linea dei minimi. Dato che i massimi rimbalzano sulla Trend Line, il prossimo movimento sarà al rialzo.

La forza del movimento successivo, inoltre, sarà tanto maggiore quanto maggiore è la upper shadow della candela.

Tenendo conto di questo, si apre una posizione al rialzo. Che succede?

Nell’ora successiva il titolo in questione, ovvero CFD azioni Amazon, passa da una quotazione di 1817€ ad una di 2007€. Un rialzo complessivo di 190€ (+11% circa).

Trend Line di De Mark su Opzioni FX

Per aumentare le tue probabilità di profitto con questa strategia e le Opzioni FX devi sfruttare le potenzialità delle offerte a breve termine.

Ad esempio, ti consigliamo quelle con scadenza a 60 secondi o quelle a due minuti.

Per avere la certezza di non incappare in falsi segnali, devi fare attenzione a come imposti il time frame del grafico: questo deve essere commisurato alla scadenza dell’Opzione che stai acquistando.

Quando acquistare, dunque, Opzioni FX Call?

Il segnale per l’acquisto deriva dal momento in cui viene ad essere superata e rotta una trend line ribassista o bearish trend line. Ma puoi acquistare una Opzione FX Call anche quando si verifica il rimbalzo del prezzo su una trend line di resistenza consolidata.

Quando acquistare, invece, una Opzione FX Put?

Il segnale di acquisto, in questo caso, viene direttamente dalla rottura di una trend line di supporto. Questo, infatti, ti indica che il mercato sta cambiando e che quindi molto presto si verificherà una inversione del prezzo.

Se vuoi operare in Opzioni FX, rivolgiti all’unico broker che le fornisce: IQ Option (visita il sito ufficiale).

Trend Line di De Mark su CFD

Se invece vuoi investire nel Forex con i CFD le indicazioni sono pressappoco le stesse, con, tuttavia, minime differenza:

  • Segnale di entrata long a mercato: per fare una entrata long, ovvero di acquisto, devi attendere la rottura di una trend line ribassista e poi entrare a mercato;
  • Segnale di entrata short: se invece intendi vendere, o entrare short, devi aspettare che si verifichi la rottura al ribasso di una trend line di supporto;

La cosa più importante da fare se investi con i CFD è quella di limitare le perdite impostando per bene i livelli di Stop Loss. Si tratta di una quotazione di prezzo che devi stabilire per evitare perdite maggiori del 5% nell’operazione di trading che stai effettuando.

Lo Stop Loss ti garantirà di uscire automaticamente se il segnale non viene confermato e non si verifica l’inversione di tendenza.

Per quanto riguarda il time frame del grafico, invece, ti consigliamo di impostarlo almeno di un’ora. In questo modo hai tutto il tempo di valutare l’investimento e realizzare un’operazione che non incorra in tassi di overnight.

Scopri tutti i dettagli fondamentali per operare con un grafico di trading grazie al kit professionale di Investous (clicca qui)

Investire con la strategia Trend Line di De Mark: migliori piattaforme

Adesso che sai come investire con la strategia Trend Line di De Mark, non ti resta che scoprire quali sono le migliori piattaforme per applicarla.

Ti abbiamo detto che molto del successo di questa strategia deriva dalla affidabilità e dalla qualità degli strumenti con cui vai ad analizzare il grafico?

Ebbene, solo una delle migliori piattaforme ti può garantire una simile offerta.

eToro: investire con il Copy Trading

eToro (visita il sito ufficiale) è un broker particolarmente apprezzato in tutto il mondo grazie alla sua offerta di strumenti finanziari innovativi.

Ovviamente stiamo parlando del Copy Trading, uno strumento che ti permette di copiare gli investimenti dei principali professionisti attivi sulla piattaforma. In questo modo, anche se non si posseggono le conoscenze necessarie a realizzarli, comunque si possono trarre i vantaggi di trades di alto livello.

eToro, inoltre, è uno dei pochi broker che ti permette di avere a disposizione un’offerta mista di titoli azionari su cui investire. Investendo in azioni con eToro, infatti, potrai sia decidere di operare con i CFD che con le azioni reali.

In questo modo potrai partecipare alla distribuzione periodica dei dividendi.

Investous: operare con i segnali di trading

Investous (visita il sito ufficiale) è, invece, una piattaforma che permette ai suoi utenti di investire con i segnali di Trading Central, azienda leader mondiale nell’analisi finanziaria.

I segnali di Investous vengono comunicati quotidianamente ai suoi utenti e non presentano costi aggiuntivi. In questo modo potrai avere a disposizione un valido strumento ausiliario all’analisi tecnica, che ti permetterà di validare ulteriormente le previsioni realizzate.

Negli esempi, inoltre, ti abbiamo mostrato sempre il grafico delle azioni Amazon. Si tratta di uno dei titoli azionari più promettenti di sempre, un must per qualsiasi portafogli finanziario.

Sai chi offre una eccellente offerta per investire in azioni Amazon?

Oltre eToro vi è, infatti, anche Investous, che ti permette di ricevere costanti aggiornamenti, news e un dettagliato calendario economico sul titolo.

IQ Option: investire con le Opzioni FX

IQ Option (visita il sito ufficiale) è l’unico broker al mondo che ti permette di investire sulle Opzioni FX.

Lo strumento, che abbiamo trattato anche in questa guida, rappresenta una delle migliori soluzioni per i principianti proprio in quanto, diversamente dai CFD, non necessita particolari tecniche di gestione del rischio.

La piattaforma, non per ultimo, si è specializzata nel permettere agli utenti di investire anche piccole somme. Le offerte di IQ Option, infatti, sono tutte ottimizzate per investimenti anche di soli 10€.

Non a caso è possibile aprire un conto reale di trading anche con solo questa cifra.

Strategia Trend Line di De Mark: considerazioni finali

Come hai avuto modo di vedere questa strategia con le Trend Line di de Mark non è difficile da applicare e ti permette di ricavare segnali di mercato semplici da leggere e molto affidabili.

Ultimo consiglio: ricordati di applicarla su piattaforme dalla comprovata affidabilità, proprio come quelle che ti abbiamo descritto.

Strategia Trendline De Mark: Ecco come operare

Pubblicato: 9 Marzo 2020 – Modificato: 14 Aprile 2020 – di Redazione

Se vuoi investire in borsa al meglio con il trading online sei approdato senza dubbio nel posto giusto, nel nostro portale infatti vogliamo offrire consigli e strategie in maniera professionale cercando di dare esempi basati sul comportamento e le scelte dei guru del settore.

Da più parti si sente spesso affermare che il trading in borsa è semplicissimo. Noi siamo d’accordo, ma queste affermazioni certe volte possono portate un trader a sottovalutare una attività che è a tutti gli effetti imprenditoriale e quindi richiede, pianificazione, un po’ di studio e tanta dedizione al fine di raggiungere risultati significativi.

Migliori piattaforme per investire in Borsa con la strategia Trendline De Mark

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Come già saprai, investendo sui mercati non si ottengono risultati se non attraverso lo studio del mercato, altrimenti il tutto si ridurrebbe ad una mera scommessa sul rosso ed il nero alla roulette in uno dei fantastici casinò di Montecarlo.

Il modo più semplice ed efficace per studiare i movimenti del prezzo su un mercato sono gli indicatori tecnici, ognuno dei quali ha una sua funzione. Tutti gli indicatori tecnici sono utili e ti danno informazioni preziosi per leggere il passato e l’attualità del mercato ed inoltre per permetterti di operare in base a ciò che sta per accadere in futuro.

Di qui nasce questo articolo che vuole illustrarti l’utilizzo di una valida e comprovata strategia di trading basata sulle trend line di De Mark. Non perdere l’occasione di conoscerla, innanzitutto perchè te la faremo molto semplice e non dovresti incontrare alcuna difficoltà nel comprenderla, ma anche e soprattutto perchè noi, come moltissimi altri trader, grazie alle trend line di De Mark, abbiamo raggiunto grandissimi risultati di profitto sui più svariati mercati.

Dedicando 5 minuti del tuo tempo alla lettura della strategia trend line di De Mark puoi raggiungere anche tu gli stessi risultati, tutto ciò di cui necessiti è un po’ di pazienza.

Strategia trendline De Mark: cosa sono le trendline

Come già saprai se hai letto qualche altra cosa in giro per il nostro portale, noi abbiamo il “vizio” di non tralasciare nulla, questo perchè ci sembra l’unico modo attraverso il quale anche un principiante possa capire sino in fondo una strategia o qualsiasi altra cosa venga qui umilmente spiegata. Dopotutto noi scriviamo sempre e comunque con un solo obiettivo: quello di farci capire!

Quindi in questo caso bisognerà dare priorità al concetto di trend line in quanto non è certo stato inventato dal nostro buon De Mark, che invece ne ha in parte “reinventato” l’utilizzo e l’interpretazione.

Le tipologie di trendline

Se stai osservando il prezzo su un grafico e ti sembra di riuscire ad individuare un trend è proprio con le trend line, che sono uno degli strumenti grafici basilari dell’analisi tecnica, che puoi ingabbiarlo in un rapporto di crescita o di decrescita ben preciso. In italiano le trend line sono conosciute anche come linee di tendenza, rappresentano graficamente la direzione dei prezzi in quei momenti in cui il mercato si caratterizza per un direzionalità ben precisa. Esistono 2 tipi di trend line:

  • Trend line rialzista: si costruisce una trend line rialzista (bullish trend line) o linea di supporto dinamico congiungendo due o più minimi crescenti raggiunti dal prezzo.
  • Trend line ribassista: si costruisce una trend line ribassista (bearish trend line) o linea di resistenza dinamica congiungendo due o più massimi decrescenti raggiunti dal prezzo.

Una trend line è ritenuta affidabile e consolidata in maniera proporzionale a quanti punti di contatto tra la linea ed il prezzo si sono venuti a creare. Se hai ben chiaro il concetto di trend quindi, sarà alquanto semplice per te andare ad esplicitarlo tramite una trend line. Le trend line non sono altro che linee che negli uptrend (trend rialzista) collegano i minimi delle correzioni (up trendlines), e nei downtrend (trend ribassista), collegano i massimi dei recuperi (down trendlines).

Segnali operativi

Ribadiamo quindi che una trend line è affidabile sempre a patto che venga toccata in più punti dal prezzo senza essere superata. Dalla terza volta in poi sarà possibile ritenere la trend line sicura ed utile al fine di investire in borsa. Le linee di tendenza servono da supporti e resistenze dinamici, il trend di conseguenza resta immutato finché muove in direzione di questa semiretta, al contrario quando si verifica la rottura di una trend line, puoi vere un chiaro segnale di una molto probabile, imminente inversione di tendenza.

Agendo da supporto e resistenza, ci si potrebbe attendere che una trendline, una volta violata, inverta il suo ruolo e arresti il tentativo dei prezzi di riguadagnare la linea rotta.

La rottura di una trend line non è in grado da sola di stabilire automaticamente una inversione di tendenza. Dopo la rottura di una trend line potresti assistere anche ad una fase laterale, ma nel caso in cui si assista alla formazione di due massimi o due minimi nella stessa direzione si ha un segnale molto più chiaro ed affidabile di creazione di una nuova tendenza.

Strategia Trendline De Mark: l’angolatura di una trendline

Uno degli aspetti da tenere fortemente in conto è l’angolatura stessa di una trend line o per farti capire meglio, la sua ripidità. Il grado di pendenza di una trend line esprime molto chiaramente il grado di controllo della forza attualmente dominante sul mercato. Ma nel caso in cui una trend line è troppo ripida è comunque non sostenibile troppo a lungo ed il mercato cercherà sempre e comunque un nuovo livello di equilibrio, ciò non comporta necessariamente la fine del trend.

Non a caso la rottura di una trend line troppo ripida non sempre indica una inversione, ma semplicemente la ricerca di una tendenza meno esasperata. Al contrario una trend line troppo piatta è da considerarsi troppo gracile e difficilmente sostenibile con l’andare del tempo.

Strategia trendline De Mark: come funziona

Ora hai capito come funzionano le trend line e così come sono vengono molto spesso utilizzate, ma a un certo punto è arrivato De Mark a cambiare di molto le carte in tavola per quanto riguarda le trend line. De Mark parte da un presupposto molto semplice. Nell’ambito di un trend ben definito è possibile andare a tracciare diverse trend line quindi: quale è quella giusta?

La risposta purtroppo è soggettiva, se in un determinato trend si possono tracciare 2 o 3 trend line ogni analista potrebbe sceglierne una differente. A questo punto i principi che abbiamo delineato in precedenza riguardo alle trend line rimarrebbero gli stessi, ma De Mark ha certato un metodo per oggettivare l’analisi e cercare di estrapolarne dati più concreti. Scopriamo insieme se c’è riuscito.

De Mark ha rivoluzionato il concetto di trend line e quindi in parte l’analisi tecnica asserendo che le trend line vanno tracciate non più da sinistra verso destra, ma al contrario, sempre prendendo in considerazione i valori più recenti ritenendoli maggiormente affidabili.

Tracciare una trendline con la strategia De Mark

Tracciare manualmente una trend line di De Mark non è affatto semplice, infatti, bisogna tenere in considerazione alcuni parametri che possono risultare difficili da comprendere ad una prima lettura. Visto che le difficoltà sarebbero certamente tante, soprattutto per trader emergenti, e visto che il tempo per poterle tracciare risulterebbe lungo, sono stati ideati indicatori che tracciano in automatico le trend line di De Mark, il che rende il compito del trader molto più facile ed intuitivo.

Ottieni subito demo gratuita illimitata

Investi in borsa copiando automaticamente i migliori

Le trend line di De Mark sono utilissime per avere dei segnali di trading in borsa affidabili che si basano sui recenti movimenti di mercato. A differenza delle trend line tracciate sui lunghi periodi, anch’essi affidabili, le trend line di De Mark sono più precise ed adatte ad investimenti di breve termine, come ad esempio gli investenti orari o giornalieri. Tutto ciò rende la strategia trend line di De Mark certamente adatte all’investimento a breve termine, che come saprai sono eccezionali per fare guadagni rapidi e tangibili fin da subito.

Segnali operativi

I segnali operativi che scaturiscono dall’analisi con le trend line di De Mark inoltre, non sono differenti da quelli che puoi avere con le trend line “normali” ovvero:

Segnale acquisto opzioni Call: devi acquistare una opzione rialzista nel momento in cui si verifica la rottura verso l’alto di una trend line di De Mark ribassista, oppure al rimbalzo su una trend line rialzista solida.

Segnale di acquisto opzioni Put: puoi acquistare una opzione ribassista, quando i verifica il brakout verso il basso di una trend line di De Mark rialzista, oppure sui rimbalzi del prezzo su una trend line ribassista solida.

Conclusioni

Lo sfruttamento di questa strategia con le trend line di De Mark ha fortissime potenzialità tutto sta a tracciare le tue trend line in maniera oggettiva e ricorda: da destra verso sinistra, per avere sotto mano risultati freschi da sfruttare con il Trading online a breve o brevissimo termine.

Questa strategia, per via della sua efficacia, viene spesso inserita nei migliori corsi di trading online proprio per insegnare ai Trader alle prime armi ad applicarla da subito, al meglio.

Infine facciamo una considerazione pratica sull’investimento in borsa: per ottenere buoni risultati e costanti nel tempo ricorda sempre di non impegnare mai più del 5% del tuo capitale totale a disposizione in un solo investimento. Si tratta della strategia migliore per preservare il tuo capitale dal rischio di perdita. Applica questa strategia con i migliori brokers di opzioni binarie online e guadagni di certo ottimi profitti.

Strategia opzioni binarie trend line di DeMark

Stai cercando la strategia in opzioni binarie che faccio al caso tuo? Bene, possiamo dirti che probabilmente l’hai appena trovata, nel prosieguo di questo elaborato stiamo per proporti una strategia molto efficace come del resto puoi trovarne diverse all’interno del nostro portale, dove vogliamo offrire consigli professionali per tutti quei traders è che sono alle prime armi. Se sei entrato da poco in questo business e probabilmente non sai ancora che le opzioni binarie sono lo strumento migliore per fare investimenti online.

Le opzioni binarie binarie sono riconosciute per essere molto semplici da utilizzare, noi non possiamo che essere assolutamente d’accordo con questa affermazione, la cosa più importante però è che questa consapevolezza non ti porti a sottovalutare le opzioni binarie come serio è valido strumento finanziario che può essere utilizzato in maniera imprenditoriale e professionale e di conseguenza richiede una certa dose di applicazione e molta dedizione al fine di raggiungere risultati significativi.

Per ottenere risultati ogni trader deve attrezzarsi al fine di imparare a studiare i movimenti del prezzo sui mercati, altrimenti il tutto si ridurrebbe a fare delle semplici scommesse come succede molto spesso nei casinò. Gli analisti dei mercati finanziari al fine di studiare e progettare nei minimi dettagli i propri investimenti utilizzano gli indicatori tecnici; gli indicatori sono numerosi ed ognuno di essi ha una specifica funzione. In definitiva tutti gli indicatori conosciuti risultano essere estremamente utili e sono la soluzione migliore per leggere il passato del mercato e trarre conclusioni circa l’attuale andamento e possibilmente anche il futuro.

Ecco allora perché abbiamo intenzione, nel prosieguo di questo articolo, di presentarti in ogni dettaglio una valida strategia per opzioni binarie che si basa sulle trend line di De Mark. Continua a leggere e non perdere l’occasione di fare tua questa strategia perché abbiamo intenzione di spiegartela in maniera molto semplice siamo quindi sicuri che non avrai alcuna difficoltà nel comprenderla e metterle in pratica. Molti traders oggi fanno investimenti in opzioni binarie proprio grazie alle trend line di De Mark grazie ad esse hanno raggiunto risultati notevoli.

Strategia trend line di De Mark: scopri il suo funzionamento

Se ti è capitato di leggere qualche altra strategia sul nostro portale probabilmente hai già notato che a noi non piace lasciare nulla al caso, siccome noi scriviamo generalmente per una platea di lettori principianti questo ci sembra l’unico modo per fare in modo che una strategia venga ben assimilata, sì ci abbandonassimo ad inutili tecnicismi rischieremo semplicemente di complicare le cose, manteniamo quindi tutto chiaro e limpido così che tu possa applicare la strategia non appena avrai finito di leggere questo elaborato.

Iniziamo quindi cercando di comprendere il concetto di trend line ovvero l’indicatore tecnico che sta alla base di questa strategia.

Di fondamentale importanza nella analisi dei mercati finanziari risulta essere l’individuazione delle tendenze; le tendenze non sono altro che la direzione principale del mercato che puoi notare facilmente quando i prezzi si muovono con decisione in una specifica direzione. Con le trend line puoi tracciare delle rette direttamente sul grafico che ti aiutano ad evidenziare il trend in corso sia esso rialzista o ribassista. È proprio per questa ragione che in italiano la traduzione di trend line è semplicemente quella di linee di tendenza. Esistono due tipi principali di Trend line e sono le seguenti:

  • Trend line rialzista: si costruisce una trend line rialzista (bullish trend line) o linea di supporto dinamico congiungendo due o più minimi crescenti raggiunti dal prezzo.
  • Trend line ribassista: si costruisce una trend line ribassista (bearish trend line) o linea di resistenza dinamica congiungendo due o più massimi decrescenti raggiunti dal prezzo.

Per avere la certezza di trovarti di fronte ad un trend consolidato, a prescindere che si tratti di una trend line rialzista o di una trend line ribassista, è importante osservare quante volte la linea di tendenza è stata toccata dal prezzo senza mai essere superata. Quindi una trend line dovrà essere ritenuta tanto affidabile quante volte il prezzo via rimbalzato sopra senza causare la sua rottura.

Per tracciare una trend line sul grafico quindi devi semplicemente andare ad unire i punti di massimo di una tendenza ribassista oppure i punti di minimo toccati nell’ambito di una tendenza rialzista. In gergo tecnico si dice infatti che le trend line non sono altro che linee le quali negli uptrend collegano i minimi relativi alle correzioni dei prezzi, mentre dei downtrend esse collegano i punti di massimo dei recuperi.

Quando una trend line è stata toccata in due o più punti essa potrà essere ritenuta come affidabile nel momento in cui deve fornirti dei segnali di trading. Le linee di tendenza vengono utilizzate dagli analisti come supporti e resistenze dinamici, la tendenza generale del mercato è destinata a rimanere immutata fino a quando non si verifica la rottura della sua trend line.

Le rotture delle trend line sono proprio la tipologia di segnali che devi sfruttare per investire in opzioni binarie, perchè in genere in questi casi si verificano inversioni di tendenza. Queste linee sono in grado di fornire affidabili segnali perché quando si verifica la rottura esse invertono il loro ruolo ed arrestano il tentativo dei prezzi di riguadagnare la linea rotta. Alla rottura di una trend line ribassista potrebbe verificarsi una inversione di tendenza rialzista e viceversa accade quando si verifica la rottura di una trend line rialzista. Altre volte le rotture delle trend line possono portare ad una fase laterale del mercato caratterizzata da una assenza di direzionalità precisa, è qui che puoi tracciare i classici supporti e resistenze.

Strategia trend line di De Mark: l’angolatura della retta

Quando tracci le tue linee di tendenza un aspetto che devi sempre tenere in considerazione e l’angolatura che la linea stessa va ad assumere. Il grado di inclinazione di una linea di tendenza è in grado di esprimere immediatamente la forza del controllo che in un dato momento compratori e venditori stanno esercitando nell’ andamento del prezzo del mercato.

Devi però fare attenzione perché quando una trend line è troppo ripida un continuazione del trend nella data direzione non sarà sostenibile per molto tempo ancora, mentre quando una linea di tendenza è troppo poco ripida e si muove quasi in orizzontale i segnali di trading che scaturiscono potrebbero non essere molto affidabili. Proprio quando avviene la rottura di una trend line troppo ripida è lecito aspettarsi una fase laterale del mercato il che da un punto di vista psicologico indica la ricerca di un nuovo livello di equilibrio da parte degli attori del mercato.

Strategia Trend line di De Mark: cosa cambia

Questo è semplicemente il funzionamento basilare delle linee di tendenza e se nella maggior parte dei casi vengono utilizzate nel modo in cui ti abbiamo illustrato ma il nostro De Mark ha pensato bene di trovare un nuovo sistema di utilizzo che oggi viene adottato da molti traders. Il nostro studioso si è posto un problema molto semplice, nato dal fatto che su una tendenza ben definita è possibile andare a tracciare diverse trend line e non soltanto una, per questa ragione risulta alquanto difficile comprendere quale sia la trend line migliore da andare a tracciare. Bisogna sempre operare una scelta ed in questo senso vi sono molti investitori che prediligono dare importanza agli ultimi sviluppi del mercato mentre altri preferiscono tracciare le trend line “a monte” per così dire.

Capire quale sia la linea di tendenza giusta da tracciare resta sempre comunque un fatto soprattutto quando nell’ambito di un trend e possibile tracciare due o anche tre trend line, a quel punto ogni analista potrebbe prendere una decisione differente.

Qui entra in gioco proprio De Mark che ha proposto un metodo per far diventare le analisi da soggettiva ad obiettivo in questo modo lui ha cercato di estrapolare dati più concreti che potessero ritenersi universali. Lui ha cambiato in definitiva il metodo con cui vengono tracciate le trend line, sostanza ha cambiato il verso: se prima tutti gli analisti tracciavano le linee dipendenza da sinistra verso destra De Mark ha stabilito che per migliorare l’utilizzo delle trend line bisogna tracciarle da destra verso sinistra, dando di conseguenza maggiore importanza agli ultimissimi dati circa l’attualità del prezzo.

Come tracciare una trend line di De Mark

Le trend line di De Mark vanno tracciate manualmente, questo procedimento in effetti non è estremamente semplice da effettuare ma nemmeno così difficile come potrebbe sembrare ad una prima lettura. Se sei un trader principiante probabilmente impiegheresti fin troppo tempo per capire come piazzare a dovere le trend line di De Mark su un grafico di prezzo, ma fortunatamente per risolvere questo problema ti vengono in aiuto le piattaforme per il trading binario che hanno già integrate le linee di tendenza così come De Mark le aveva pensate.

Le trend line di De Mark sono molto utili per avere segnali di trading efficaci soprattutto se si intende investire con le opzioni binarie in quanto esse si basano sui movimenti recenti del mercato. A differenza delle trend line tracciate sul lungo periodo che restano comunque un indicatore molto utilizzato ed affidabile questa nuova tipologia di linea di tendenza risultano essere maggiormente precise ed adatte per investimenti di breve termine, per esempio queste trend line possono essere utilizzate per gli investimenti su base oraria o giornaliera.

+++ PROVA LA STRATEGIA SULLA PIATTAFORMA ROBOTS DI IQ OPTION! APRI SUBITO UNA DEMO GRATIS E HAI L’ACCESSO A IQ ROBOTS! +++ VAI SU IQ OPTION e avvia una registrazione veloce di un nuovo conto per te tanti esclusivi vantaggi per investire sulle opzioni binarie con i migliori strumenti di trading.

Scadenze e time frame per le trend line di De Mark

  • Scadenza oraria: le trend line di De Mark possono offrirti grandi risultati investendo nelle opzioni binarie a scadenza oraria, in questo caso sarà necessario impostare il time frame del grafico in M30 oppure al massimo in H1 ovvero il grafico dell’andamento orario, così facendo puoi giungere a risultati concreti anche se devi aspettare un tempo maggiorato per la scadenza delle tue opzioni binarie che devono essere impostate ad 1 ora.
  • Scadenza di 60 secondi o 2 minuti: per operare con le opzioni binarie a breve e brevissima scadenza devi ricordarti di impostare il Time Frame del grafico in M1 in questo modo i segnali di mercato potrebbero rivelarsi più instabili ma puoi puntare ad ottenere introiti più velocemente ricordandoti sempre di investire una piccola parte del capitale per volta.

I segnali operativi che scaturiscono dall’analisi con le trend line di De Mark inoltre, non sono differenti da quelli che puoi avere con le trend line “normali” ovvero:

  • Segnale acquisto opzioni binarie Call: devi acquistare una opzione binaria rialzista nel momento in cui si verifica la rottura verso l’alto di una trend line di De Mark ribassista, oppure al momento di un rimbalzo su una trend line rialzista consolidata.
  • Segnale di acquisto opzioni binarie Put: puoi acquistare una opzione binaria ribassista quando si verifica la rottura verso il basso di una trend line di De Mark rialzista, oppure sui rimbalzi del prezzo su una trend line ribassista consolidata.

Conclusioni e consigli sui broker

Siccome le trend line di De Mark sono state studiate per essere utilizzate sul breve e brevissimo termine risultano essere molto adatte per investire in opzioni binarie, ma devi sempre e comunque prestare la massima attenzione ai falsi segnali che di tanto in tanto possono verificarsi. Per evitare perdite importanti quindi devi ricordarti di investire sempre un massimo del 5% del capitale totale a tua disposizione in questa strategia così facendo limiterai enormemente i rischi connessi agli investimenti. Per quanto una strategia possa essere efficace infatti i mercati sono imprevedibili per definizione e non puoi mai sapere con certezza cosa ti aspetta.

Se intendi mettere in pratica fin da subito puoi pensare di farlo soltanto con i migliori broker di trading binario attualmente in circolazione. Sebbene in giro per la rete tu possa trovare diverse alternative in quanto a broker sono pochi quelli che ti offrono i bonus più alti ed i rendimenti più cospicui per le opzioni binarie quindi se vuoi mettere subito in pratica la strategia noi ti consigliamo di affidarti ad uno dei broker che qui ti proponiamo, noi stessi abbiamo testato i loro servizi da lungo tempo ormai e non siamo mai rimasti delusi. Ecco i nomi di 5 broker molto convenienti:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come iniziare a fare trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: