Opzioni binarie, Bande di Bollinger e Oscillatore RSI

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Le Bande di Bollinger e l’indicatore RSI nelle strategie di trading online

La strategia di trading che combina le Bande di Bollinger con l’indicatore RSI è una tecnica molto diffusa nel panorama del trading online , adatta soprattutto al Forex .

Per attuare la strategia di trading proposta, è necessario utilizzare due indicatori di trading contemporaneamente:

  1. le bande di bollinger;
  2. l’ oscillatore RSI.

Bande di bollinger

Le bande di Bollinger sono utilizzate per identificare i livelli di ipercomprato ed ipervenduto dei prezzi . Sostanzialmente quando il prezzo di un certo asset tocca la banda superiore siamo in una zona di ipercomprato, ciò può significare che di lì a breve il prezzo potrebbe iniziare a scendere.

Quando invece il prezzo tocca la banda inferiore, solitamente, il movimento dei prezzi tende ad invertire al rialzo.

Le Bande di Bollinger sono costituite da 3 linee che misurano differenti parametri, definiti deviazioni. Vediamole insieme.

  1. La linea centrale evidenzia l’andamento del prezzo su un time frame medio (15-20 periodi);
  2. la linea in alto indica il prezzo rispetto alla media centrale; in questo caso delinea una resistenza all’interno della quale è possibile registrare dei picchi massimi;
  3. la linea in basso, la terza, indica un supporto entro il quale il prezzo potrà muoversi.

L’immagine sottostante ci proietta un’idea abbastanza chiara delle 3 linee sopra descritte.

Bande di Bollinger: cosa sono?

Come potete vedere le Bande di Bollinger sono molto utili sia per ricevere segnali di trading che per seguire l’andamento dei trend. Le bande di Bollinger possono essere usate anche per misurare la volatilità presente nei mercati:

  • Quando le bande si allargano, indicano una fase di alta volatilità (quindi forte variazioni di prezzo )
  • Quando le bande si restringono, indicano una fase di bassa volatilità (ovvero una fase di mercato laterale)

Durante i momenti di bande contratte, bisogna stare attenti alla direzione che prenderanno i prezzi una volta finito il periodo di bassa volatilità. Infatti, i prezzi fuoriusciranno da una delle due bande (superiore o inferiore), per prendere una decisione netta al rialzo o al ribasso (la forza di questo movimento sarà tanto maggiore quanto più si allargheranno le bande).

Oscillatore RSI

L’ oscillatore RSI ci fornisce le stesse informazioni delle bande di bollinger, con l’unica differenza che la sua media mobile oscilla tra due valori . Uno posto a quota 80, che indica la fase di ipercomprato, ed uno posto a quota 20, che invece contraddistingue la fase di ipervenduto.

Per definizione, l’RSI utilizzato nell’ analisi tecnica è uno degli oscillatori più importanti, e ci indica il trend dei prezzi in base a dei parametri stabiliti a priori, riferendosi ad un numero di periodi non definito.

Si tratta di un indicatore tecnico di indubbia valenza. Per funzionare correttamente però, necessita di essere utilizzato insieme ad altri indicatori, siano esse Bande di Bollinger , Medie Mobili, o altri. Attenzione però a non utilizzarlo mai da solo.

Due indicatori tecnici combinati ci offrono segnali più affidabili e ci permettono di costruire una strategia conveniente.

Dove studiare la strategia basata sulla combinazione delle bande di bollinger e dell’RSI? Potreste avvalervi di grafici esterni, ma anche di grafici interattivi interni ai broker. Uno dei migliori in circolazione, eToro, offre questa opportunità. Infatti su ogni asset potrete inserire le bande di bollinger e l’RSI e avviare la vostra strategia!

Strategia RSI+Bande di bollinger

Per attuare questa strategia bisogna impostare il time frame del grafico in D1. Ogni sessione avrà quindi la durata di 1 giorno. L’ oscillatore RSI invece va impostato a 5 periodi.

Il segnale operativo si ottiene quando il prezzo chiude oltre una delle due bande e l’ oscillatore RSI è posizionato in uno dei due estremi 80 e 20.

Come puoi vedere nell’immagine, abbiamo due segnali di trading che possono essere sfruttati all’apertura della sessione di trading del giorno successivo. Entrambi i segnali sono rialzisti. Vediamo la regola che sta alla base della nostra strategia di trading .

Posizione long: si acquista quando il prezzo chiude sotto la banda inferiore e l’RSI si presenta sulla quota 20 o inferiore.

Posizione short: si vende quando il prezzo chiude sopra la banda superiore e l’ oscillatore RSI è posto a quota 80 o superiore.

In altri termini possiamo spiegare la strategia nel seguente modo:

semplicemente valutare l’investimento in base alle fasi di ipercomprato e di ipervenduto del prezzo . In entrambi i grafici devono combaciare tutti e due gli indicatori. Quindi andremo ad agire esclusiviste quando i due indicatori danno un unico segnale; di conseguenza avremo:

  • Rsi in ipervenduto + bande di bollinger in iper-venduto: ci indicano quando posizionarci long.
  • Rsi in ipercomprato + bande di Bollinger in iper-comprato: ci indicano quando posizionarci short.

Esempio pratico

Per prima cosa è opportuno configurare i grafici. Quindi impostiamo:

  1. un time frame posto a 15 minuti;
  2. i seguenti indicatori:
    1. bande di Bollinger, pari a un numero di periodi di 50 e una deviazione standard di 3,5;
    2. Un oscillatore RSI a 5 periodi, mentre un livello di iper-comprato pari a 75 e un livello di iper-venduto 20.
    3. EMA : periodi 50

È bene precisare che anche se preferiamo operare su coppie di valute Forex , possiamo benissimo scegliere altri asset, considerando che non viene specificato alcun preciso sottostante.

Un altro punto riguarda proprio l’entrata a mercato. La domanda che sicuramente ti starai ponendo è: Quando acquistare a rialzo?

Se la candela presente sul grafico a 15 minuti risulta essere sotto la banda di Bollinger inferiore, e l’ indicatore RSI si trova sotto il livello di iper-venduto, allora si procede all’acquisto.

Quando vendere?

Anche in questo caso, operiamo su una candela con time frame a 15 minuti, che chiude sopra la banda di Bollinger superiore ed allo stesso tempo presenta l’indicatore RSI con un valore di ipercomprato. In questo caso la strategia prevede di vendere come mostrato nel grafico sottostante.

Nonostante la grande affidabilità di questa strategia , ci sentiamo obbligati di fornirti due utili consigli.

Il primo riguarda l’ipotesi che si verifichi un falso segnale. In questo caso ti conviene aspettare prima di riacquistare una nuova posizione sullo stesso asset, almeno che il prezzo testi la media mobile, come dimostra il grafico qui sotto.

Il secondo punto invece riguarda la deviazione standard delle bande Bollinger che dovrebbero essere comprese tra 2,5 e 3,0.

Infine, sia nel caso in cui tu operi al ribasso, oppure opti per una strategia al rialzo, ti consigliamo di attendere che il prezzo formi un max/min assoluto, per poi poter entrare a mercato con più sicurezza. Il grafico qui sotto rappresenta un esempio tangibile di un’operazione di trading a mercato.

Un altro broker molto famoso che i trader utilizzano è IQ Option. La piattaforma offre dei grafici interattivi molto interessanti che ti possono aiutare nel comprendere l’andamento del mercato e attuare le tue strategie, come quella che combina le Bande di Bollinger con l’indicatore RSI.

Le Bande di Bollinger sono costituite da 3 linee che misurano differenti parametri, definiti deviazioni:
1)La linea centrale evidenzia l’andamento del prezzo su un time frame medio (15-20 periodi);
2)la linea in alto indica il prezzo rispetto alla media centrale; in questo caso delinea una resistenza all’interno della quale è possibile registrare dei picchi massimi;
3)la linea in basso, la terza, indica un supporto entro il quale il prezzo potrà muoversi.

L’indicatore RSI ci fornisce le stesse informazioni delle bande di bollinger, con l’unica differenza che la sua media mobile oscilla tra due valori. Uno posto a quota 80, che indica la fase di ipercomprato, ed uno posto a quota 20, che invece contraddistingue la fase di ipervenduto.

Il segnale operativo si ottiene quando il prezzo chiude oltre una delle due bande e l’oscillatore RSI è posizionato in uno dei due estremi 80 e 20.

Tecnica di trading Bande di Bollinger + RSI.

AVVISO DI RISCHIO: Il vostro capitale può essere a rischio

PDF Bande di Bollinger RSI . S e non vuoi leggere tutta la pagina puoi scaricare subito il contenuto completo e per comodità conservarla in PDF, con immagini a maggiore definizione. Scorri la pagina ed alla fine trovi il form per il download gratuito. Il PDF ha anche dei contenuti aggiuntivi, oltre a vari esempi di trading.

Il modello di trading Bande di Bollinger RSI è forse il più rispettato sistema di trading.
In questo sistema ForzaForex.it illustra delle regole complete di trading che vanno ad aggiungersi a quelle comunemente diffuse nei normali tutorial e che danno maggior garanzia di successo.

Bande di Bollinger RSI prevede l’uso combinato di due conosciuti indicatori:

INDICATORE RSI (Relative Strength Index, Indice di Forza relativa)

Questa è una delle tecniche più efficaciclassiche, ed i trader esperti sono d’accordo. Ed allora, il problema di vincere col trading binario è ormai risolto?
No. Sarebbe troppo bello e semplice se fosse così.

Occorre anche un comportamento freddo tipico del trader navigato che con pazienza attende il segnale giusto per l’ingresso, senza fretta.
Inoltre una eventuale perdita non lo distrae dal suo obbiettivo: seguire le regole.

In questo articolo trovi . . .

Bollinger RSI IQ Option

Questa classica tecniva è adatta per essere utilizzata con qualunque broker di opzioni binarie, magari in accoppiamento con Metatrader. Si può usare però con facilità su IQ Option dato che gli indicatori sono già disponibili in partenza sul broker. Molti screen sono tratti dall’applicazione della sistemaBollinger RSI sul grafico IQ Option.

Sfruttare l’inversione (o rimbalzo)

Prima di parlare delle regole vere e propria della strategia con bande di Bollinger ed RSI, è utile rinfrescare il funzionamento dei due indicatori coinvolti, per poter padroneggiare il meccanismo del sistema che andremo ad impiegare.

Ricordiamo anche che le bande di Bollinger ben si accoppiano con un indicatore “oscillatore”, come può essere lo stocastico. In ogni caso l’accoppiamento con l’oscillatore RSI rimane uno dei più classici.

La strategia Bande di Bollinger RSI, come dice lo stesso nome, usa sia le Bande di Bollinger che l’indicatore RSI per sfruttare i momentanei cambi di direzione (“bounce” o “rimbalzi”) che avvengono durante il principale trend, come illustrato in figura:

Strategia Bande di Bollinger RSI: Cambio di trend momentaneo

L’ingresso avverrà in “Call” alla seconda inversione, in direzione del trend principale, come vedremo in seguito.

Un poco di teoria è utile per comprendere meglio le Bande di Bollinger con RSI.

Soffermiamoci dunque su “Cosa sono le Bande di Bollinger” e “Cosa è l’RSI” e dopo passiamo ad illustrare l modello di trading Bollinger RSI.

Gli indicatori dell modello Bande di Bollinger RSI

Indicatori usati:

  1. Indicatore Bollinger Bands (20, 2)
  2. Indicatore RSI (Relative Strength Index) (14)

Ad una prima osservazione sembrerebbe valido comprare quando il prezzo tocca la banda inferiore e vendere quando tocca la banda superiore. Tecnicamente questo funziona, ma è un modo rischioso di fare trading con le Bande di Bollinger.

I prezzi toccano le bande di Bollinger

A volte trend decisi superano queste bande e portano lo sfortunato trader a perdite.
Ecco perché andremo ad affiancare l’indicatore RSI come conferma per l’inversione dei prezzi in corrispondenza della banda superiore od inferiore.

Questi due indicatori, Bollinger ed RSI, essendo molto utilizzati dai trader, di solito fanno parte della dotazione standard della maggior parte delle piattaforme grafiche, come la Metatrader ad esempio, ed in questa strategia non occorre variare i settaggi di default.

In alternativa all’osservazione del grafico su Metatrader è comodo utilizzare tali indicatori direttamente nella piattaforma di trading IQ Option ad esempio, ma anche Binary.Com e Grand Capital che hanno oltre ad altri indicatori disponibili di serie sia le Bande di Bollinger che l’RSI.

Regole della Bande di Bollinger RSI

Regola n°1: Individuare il trend corrente.

Non è valida una situazione di mercato laterale, cioè senza trend apparente, in genere con distribuzione dei prezzi orizzontale. Diversamente questa strategia non lavorerà al meglio.

Come individuare il trend

Esistono molti metodi per individuare un trend, come ad esempio l’utilizzo delle trendline, linee che uniscono massimi con massimi delle oscillazioni dei prezzi tra di loro e minimi con minimi.
Se si vuole conoscere il trend direttamente, senza necessità di nostra analisi, è possibile utilizzare il “Sommario Tecnico di Investing”, che ad esempio per EUR/USD ci dà una informazione del tipo:

Investing: Tabella trend corrente

La descrizione seguente riguarda un caso di trend positivo. Il caso contrario è analogo.

Come esempio supponiamo di avere dunque individuato un trend positivo, prezzi in salita (uptrend):

Regola n°2: L’asset, che si trovava in fase di “uptrend” cambia direzione e si dirige in basso, verso la banda inferiore fino a toccarla.

I prezzi si dirigono verso la banda inferiore, fino a toccarla, o quasi.

Vediamo per chiarire meglio, che i prezzi hanno un trend generale positivo, ma nel breve periodo il trend momentaneo cambia dopo avere toccato in genere la banda superiore, portando le candele fino alla banda inferiore.

Il prezzo viene respinto e tocca la banda inferiore

Regola n°3: Una volta che la candela tocca la banda inferiore andiamo ad osservare l’RSI.

Dovrebbe trovarsi tra 30% e 50% ed IN SALITA , cioè stessa direzione del trend generale.

Il trend del RSI è in salita e si trova tra 30% e 50%. La sua direzione è la stessa del trend generale

Nota di regolazione RSI

– Se l’indicatore RSI non ha il livello 50%, è sufficiente aggiungerlo agendo dai settaggi.
– Di default non ha la linea centrale 50% ma si può ovviare con il seguente modo:

Caso Metatrader
– In Metatrader si può aggiungere il livello 50% nei settaggi dell’indicatore.

Caso IQ Option
– L’indicatore RSI di IQ Option ha solo due livelli. Per ovviare si possono attivare due indicatori uguali cambiando i settaggi, uno con 30 e 50, l’altro con 50 e 70:

Intervalli RSI

Nel caso che stavamo osservando prima di trend generale positivo, se l’RSI non si trovasse in questo intervallo 30 – 50, e ad esempio fosse oltre 50, non entreremo nel trade.

RSI in salita

Nel caso contrario, acquisto in “put”, RSI dovrebbe trovarsi tra 50 e 70 ed avere direzione decrescente.

Ingrandiamo per vedere bene la linea dell’RSI nella figura accanto.

Regola n°4: MOMENTO DI INGRESSO all’apparizione di una candela rialzista decisa.

Una volta che noti questo movimento preparati per l’ingresso.

Il prezzo ha toccato la banda inferiore ed RSI è in salita, puoi entrare dopo avere visto una decisa candela rialzista verde:

Ingresso dopo una decisa candela rialzista verde

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Secondo Ingresso. Quando il prezzo tocca la banda centrale puoi decidere di effettuare un secondo ingresso con buone probabilità di successo.

Conclusione

La strategia Bande di Bollinger – RSI è un classico sistema di trading utilizzato da numerosi trader. E’ semplice e dà buoni risultati grazie all’abbinamento tra due tra i più popolari indicatori di opzioni binarie.

In alternativa all’oscillatore RSI vari trader utilizzano l’indicatore Stocastico. Anche in questo caso abbiamo preparato una Strategia Bollinger Stocastico completa.

Se hai intenzioni di provare seriamente la strategia Bollinger RSI, magari in demo, ti consigliamo di scaricare il PDF completo della strategia, è gratis.

Il sistema, oltre a contenere gli argomenti già presenti in questa pagina, ha anche numerosi esempi di trading e regole per l’inserimento dei dati di acquisto.

Scarica ora il sistema completo. E’ gratuito.

Il PDF BOLLINGER RSI da scaricare contiene i seguenti argomenti:

  • Modello di trading BOLLINGER RSI Completo
  • Come individuare il Trend
  • Come regolare gli indicatori
  • Le Bande di Bollinger spiegate
  • RSI spiegato
  • Esempi di trading (uptrend)
  • Esempi di trading (downtrend)
  • La scadenza migliore
  • Quale time frame, ecc.

Gli argomenti sono presentati in modo comprensibile anche a chi è agli inizi, con la chiarezza propria del PDF.

Un unico ebook gratuito con approfondimenti ed esempi (che completano questo tutorial)

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

Alla risposta quali sono i migliori indicatori di trading online in opzioni binarie la risposta che abbiamo dato, dopo una attenta analisi è:

Bande di Bollinger ed RSI

Se non conosci ancora questi indicatori ti consigliamo la lettura del precedente articolo, che trovi cliccando qui!

Prima di concentrarci sulla strategia, derivata dalla fusione di queste tecniche, preme fare un breve preambolo, anche per spiegare cosa siano in realtà le Bande di Bollinger e l’indicatore RSI.

Bande di Bollinger

Innanzitutto partiamo con il dire che le Bande di Bollinger sono tra gli indicatori più utilizzati al momento, da parte di tutti i trader del mercato Forex e del mercato Azionario o Futures.

Obiettivo delle Bande di Bollinger è quello di studiare la volatilità del mercato per poi andare ad individuare i migliori punti di ingresso per investire.

Le Bande di Bollinger sono costituite da due bande, una superiore ed una inferiore, più una media mobile centrale, comunemente fissata con un periodo pari a 20.

Una delle caratteristiche delle Bande di Bollinger è la distanza che mantengono in maniera equidistante dalla media centrale. Non mancano però delle eccezioni, caratterizzate da momenti di estensione e momenti di contrazione delle bande.

Ne deriva che nel momento in cui si restringono, si verifica una diminuzione della volatilità. Questo per causa dei prezzi in fase laterale; si tratta comunque di una fase momentanea e presto i prezzi prenderanno una decisione (rialzista o ribassista) netta.

L’indicatore tecnico RSI

L’indicatore RSI conosciuto con il nome tecnico di “relative strength index” o “indice di forza relativa” è uno dei più popolari oscillatori. Anche questo come le bande di bullinger è uno degli strumenti dell’analisi tecnica più usato dai trader.

L’RSI valuta la dimensione dei recenti rialzi e dei recenti ribassi. Solitamente viene utilizzato con un periodo minimo di 14 barre ed i valori che vengono presi in considerazione sono i livelli di 30% e 70%. I segnali che si ottengono sono:

  • Situazione di ipercomprato: quando l’RSI supera il valore di 70, ci segnala la possibilità di un’inversione di trend da rialzista a ribassista.
  • Situazione di ipervenduto: quando l’RSi scende sotto il valore di 30, ci segnala la possibilità di un’inversione di trend da ribassista a rialzista.

Ma l’indicatore RSI può essere usato anche con altre impostazioni, variandole a seconda della scadenza delle i binarie che state utilizzando. Per esempio, se fate trading utilizzando scadenze inferiori ai 30 minuti, di solito l’RSI si imposta con i seguenti valori:

  • Periodi presi in considerazione 5 (anziché 14)
  • Valore di ipercomprato 90 (anziché 70)
  • Valore di ipervenduto 10 (anziché 30)

In casi del genere, è consigliabile utilizzare grafici con timeframe di 1 minuto e 5 minuti, che ben si prestano a seguire le oscillazioni più repentine e veloci del prezzo dell’asset. Per migliorare l’affidabilità dei segnali inoltre, potete controllare entrambi i grafici (1 minuto e 5 minuti), per accertarvi che il segnale trovato su uno dei due timeframe, venga confermato anche nell’altro grafico con timeframe diverso.

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Un altro modo per utilizzare l’indicatore RSI, è quello di cercare le divergenze tra RSI e andamento dei prezzi. Ma cosa sono le divergenze? Semplice. Una divergenza avviene quando un indicatore dell’analisi tecnica si muove in una direzione (come rialzo), mentre l’andamento dei prezzi si muove nella direzione opposta (come ribasso).

Possiamo vedere un esempio di divergenza nell’immagine qui sotto. Di norma, i segnali che otteniamo dalle divergenze sono i seguenti:

  • Divergenza bullish: l’indicatore RSI compie due minimi crescenti (quindi l’RSI è in aumento), mentre il valore dell’asset compie due minimi decrescenti (quindi il valore è in calo). Otteniamo quindi un segnale di potenziale rialzo.
  • Divergenza bearish: l’indicatore RSI compie due massimi decrescenti (quindi l’RSI è in calo), mentre il valore dell’asset compie due massimi crescenti (quindi il valore è in aumento). Otteniamo quindi un segnale di potenziale ribasso.

RSI + bande di Bollinger

Come puoi ben vedere dal grafico relativo ad un prezzo, l’associazione dei due indicatori crea un ottimo segnale che può essere sfruttato con tutte le scadenze; ciò che conta è che il timeframe del grafico sia impostato alla perfezione. Possiamo avere anche in questo caso sia segnali di acquisto Put sia segnali di acquisto call.

Bande di Bollinger in iper-venduto + RSI in iper-venduto

Bande di Bollinger in iper-comprato + RSI in iper-comprato

Seguendo questa strategia con la nuova applicazione del broker 24Option abbiamo ottenuto questi risultati.

Come puoi ben vedere, la strategia funziona molto bene ed è statisticamente stabile, oltre che essere molto semplice da comprendere e utilizzare.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come iniziare a fare trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: