Moving Average, come applicarlo – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Moving Average, come applicarlo

Dopo avervi spiegato in maniera generale e semplice che cosa è il Moving Average vedremo in questo articolo come poterlo applicare alle nostre opzioni binarie. Se non vi ricordate cosa è il Moving Average vi invito a leggervi l’articolo che ne parla.

La sua applicazione ed interpretazione è davvero facilissima quindi soprattutto i principianti potranno divertirsi ad applicarlo. Se avete ripassato bene ricorderete che il MACD è un po’ come un oscillatore siccome i suoi valori sono positivi o negativi in base al suo posizionamento rispetto allo 0: sotto allo 0 ha valori negativi e sopra lo zero ha valori positivi e fino qui ci siamo. E quindi come interpretare il MACD?

Applicazione e interpretazione del MACD

Prima di tutto inserite nel grafico lo strumento chiamato MACD, basta inserirlo sotto al grafico principale. Se il broker non vi offre questo strumento allora aprite il vostro caro amico MT4 e inserite il MACD. Scegliete poi un titolo su cui operare, vi invito inizialmente ad operare sempre con la coppia di valuta EUR/USD che è la più semplice oltre ad avere una buona volatilità, inserite poi un timeframe di 1 ora Una volta impostato il tutto osservate i prezzi ed osservate le barre del MACD, ed ecco cosa dovete fare:

Piazzare un’opzione ALTO se le barre del MACD vanno sopra lo zero quindi verso l’alto, è probabile che i prezzi saranno in salita

Piazzare un’opzione BASSO se le barre del MACD vanno sotto lo zero quindi verso il basso, è probabile che i prezzi saranno in discesa.

Visto come è semplice? E’ ovvio che questa è solo una regola generale per interpretare i segnali del MACD, ma esistono anche altri modi per poterlo applicare e ovviamente sono più complessi. A voi soprattutto se siete principianti per il momento vi basterà capire cosa è il MACD ed applicare questa semplice regola. Potete sbizzarrirvi nel provare ad usare il MACD nel modo più fantasioso che volete accompagnandolo magari con uno Stocastico oppure con un RSI per avere segnali più precisi.

Moving Average

Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta degli indicatori che potete usare nelle opzioni binarie. Questa volta vi parlerò del Moving Averange e più comunemente chiamato con la sigla MACD (Moving Averange Convergence/Divergence). Ovviamente Convergence sta significare convergente, mentre Divergence sta a significare Divergente e questo perché il MACD può essere convergente oppure divergente in base all’andamento dei prezzi.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Ecco come si presenta:

Il MACD si posiziona come lo stocastico ovvero sotto al grafico principale e come potete notare non sono altro che delle barrette che oscillano verso il basso o verso l’alto.

Ma che cosa è il MACD e cosa ci indica? Si tratta di un indicatore molto potente e credo anche il più utilizzato soprattutto perché è molto versatile infatti data la sua versatilità può essere utilizzato anche come oscillatore siccome i suoi valori hanno come base lo 0 e partono da esso e quindi può oscillare verso l’alto con valori positivi, oppure oscillare verso il basso con valori negativi.

Quello che il MACD può indicarci è l’andamento dei prezzi se sono in un trend rialzista oppure ribassista, non ci indica né più e né meno rispetto a tutti gli altri indicatori di segnale ma come vi ho già detto è quello molto più usato soprattutto dai professionisti siccome è molto affidabile, ma non spaventatevi però perché un’altra delle sue caratteristiche è proprio quella di essere semplice da interpretare e da capir e quindi anche da applicare. In un futuro articolo vi spiegheremo come interpretare e come applicare il MACD alle vostre opzioni binarie.

Come fare trading con il Least Square Moving Average

Quando si parla di medie mobili la scelta è vastissima. Sulla piattaforma IQ Option, le medie mobili sono disponibili in tutte le forme: semplici ed esponenziali, medie mobili arcobaleno e di Arnaud Legoux. Ognuna viene calcolata in modo differente, fornendo quindi risultati diversi e offrendo varie modalità di applicazione. L’indicatore Least Square Moving Average, o media mobile dei minimi quadrati, è uno strumento capace di prevedere il futuro andamento di un asset. Oggi daremo uno sguardo più da vicino a questo indicatore e, soprattutto, vedremo come applicarlo nel trading.

LSMA sul grafico del prezzo

Il Least Square Moving Average (LSMA) si basa sull’applicazione del metodo dei minimi quadrati. La media mobile continua a muoversi nella direzione del trend anche dopo che il trend è terminato. L’indicatore, quindi, dimostra cosa potrebbe potenzialmente accadere se il trend proseguisse.

L’indicatore LSMA viene applicato come indicatore di crossover, capace quindi di identificare i trend al rialzo e quelli al ribasso. I punti di inversione giocano un ruolo fondamentale nel trading. Identificandoli, i trader possono guadagnare un margine sul mercato e aprire le proprie operazioni al momento giusto. Sebbene sia un indicatore semplice, il Least Square Moving Average può essere di grande aiuto per coloro che sapranno sfruttarlo al meglio. Ovviamente, vale la pena di ricordare che anche nel caso di questo indicatore non esiste un indicatore di analisi tecnica capace di fornire segnali precisi nel 100% dei casi.

Come usarlo nel trading?

Per poter sfruttare questo indicatore è necessario seguire sia le sue letture, sia l’azione del prezzo. Poiché è composto da una sola linea, i segnali che esso invia sono piuttosto immediati. Quando la linea LSMA si muove verso l’alto e il prezzo dell’asset resta oltre la media mobile e dimostra un aumento, i trader possono considerare l’apertura di una posizione di acquisto. Quando la linea LSMA scende e il prezzo dell’asset resta al di sotto della media mobile e dimostra un calo, i trader possono considerare le posizioni di vendita. Quando si utilizza questa tecnica è importante verificare l’andamento del grafico del prezzo in relazione alla media mobile, dal momento che si muovono in modo differente.

Segnali BUY e SELL forniti dalla linea LSMA e dal grafico del prezzo

Il Least Square Moving Average può anche essere usato in combinazione con altri indicatori (ad es. SMA o EMA) o con una seconda linea LSMA con un periodo diverso. In questo caso, i due indicatori funzioneranno come elementi complementari, fornendo una conferma dei reciproci segnali. Il crossover fra i due può essere considerato come un segnale rialzista/ribassista in base alla direzione del trend.

Crossover come segnale BUY e SELL

Infine, l’indicatore LSMA può essere usato come parte di un sistema di trading più complesso con indicatori indipendenti di vario tipo che forniscano allo stesso tempo segnali di entrata e di uscita. In questo caso, l’indicatore LSMA funzionerà come una media mobile tradizionale.

Come impostarlo?

Per usare questo indicatore, clicca sul pulsante “Indicatori” in basso a sinistra e vai alla scheda “Media mobile”. Seleziona quindi Least Square Moving Average (LSMA) dall’elenco degli indicatori disponibili. Ricorda che puoi inoltre usare la barra per la ricerca in alto a destra nel menù “Indicatori”.

LSMA nel menù “Indicatori

Clicca su “Applica” se desideri usare l’indicatore con i parametri standard. In alternativa è possibile regolare il numero di periodi, l’offset e la sorgente dei prezzi. L’indicatore è pronto per essere usato.

Ora che sai come usare l’indicatore LSMA, puoi andare direttamente alla trade room e provarlo nel trading.

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro.
In conformità con i requisiti imposti dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.

INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI

I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell’effetto leva.
Il 87% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore.
Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l’alto rischio di perdita del tuo denaro.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come iniziare a fare trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: