Lavori difficili e disoccupazione

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

I lavori più richiesti ma difficili da trovare: ecco i mestieri che in pochi ‘sanno fare’

Si torna a parlare di lavoro e disoccupazione: sono molte le figure ricercate ma difficili da reperire da parte delle aziende.

La disoccupazione in Italia resta un tarlo troppo ingombrante. Nonostante gli ultimi dati riferiti ad agosto sembrano dare lievi speranze, nel nostro paese sono più di 2 milioni le persone che vorrebbero lavorare ma non riescono a trovare un impiego. Un numero troppo alto tra i Paesi Ocse. La realtà però sembra guardare anche verso quelle aziende, e sembrano tante, che non riescono a trovare personale, figure specializzate in particolare. Da un lato abbiamo un mercato del lavoro che non offre possibilità per tutti, una difficoltà incessante a far incontrare domanda e offerta di lavoro come ha fatto notare il rapporto Excelsior targato Unioncamere e Anpal.

I lavori più richiesti ma difficili da reperire

Le aziende cercano personale ma alcune figure sembrano introvabili. In base al rapporto in oggetto, su 370mila contratti di lavoro nel comparto servizi e dell’industria il 29% delle aziende ha difficoltà a trovare personale. E non è un numero esiguo. Di questa percentuale il Nord sembra quello più penalizzato, nel senso che si fa fatica a trovare collaboratori. Il rapporto pone, in tal senso, l’attenzione sulle provincie di Pordenone, Lecco, Ferrara e Bologna.

La motivazione va ricercata nel fatto che le aziende cercano personale ad alta qualificazione. Rispetto ad un anno fa sono in aumento i contratti per personale molto qualificato, dirigenti, figure scientifiche ed intellettuali. Il confronto è di 1,3 punti percentuali per queste posizioni contro lo 0,7 riferito alle professioni tecniche. Dunque, le aziende stanno puntando maggiormente su lavori qualificati ma mancano le competenze. Tra le professioni più difficili da trovare spiccano gli ingegneri (49,8%), operai specializzati nella lavorazione dei metalli (58%), tecnici legati all’ingegneria (61,2%), elettromeccanici (47%), operai di macchine automatiche (49,7%).

Quali saranno i mestieri più richiesti nei prossimi anni?

Il discorso si sposta facilmente sui lavori più richiesti nei prossimi anni. Abbiamo più volte parlato dell’importanza dell’intelligenza artificiale e di tutti i lavori legati all’innovazione digitale e l’informatica. Con loro anche ingegneri, progettisti elettronici e industriali, farmacisti, medici, ricercatori ma anche assistenti socio-sanitari e operatori nelle attività ricettive.

Di recente, Unioncamere aveva precisato che nel prossimo futuro 1 assunzione 2 su richiederà capacità di gestire e applicare tecnologie 4.0 e già il 34,2% delle aziende ha richiesto figure con queste capacità.

Lavori difficili e disoccupazione

Alcuni articoli molto interessanti, apparsi in questi giorni, vogliono raccontare una storia diversa sulla disoccupazione, per fare in modo che tanti investitori non rinuncino così facilmente a mettere piede in Italia. Più che sulla domanda di lavoro, dunque, ci si concentra sull’offerta.

Se state cercando lavoro in Italia, probabilmente, avete ancora delle difficoltà legate sicuramente ad un mercato che stenta a ripartire, ma spesso è anche colpa del fatto che la vostra professionalità non soddisfa le richieste del mercato.

In pratica ci sarebbero tantissime aziende che hanno difficoltà a reperire professionisti qualificati. Secondo i dati ufficiali, il 16% dei posti di lavoro in Italia, per ruoli non stagionali, non possono essere trovati dai datori di lavoro, a causa di una mancanza di formazione o di una mancanza di formazione specifica.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Facciamo un esempio, visto che poi la situazione cambia a nord, al centro e a sud. Nel settentrione italiano, infatti, non si trovano informatici e tecnici. I tecnici però, scarseggiano ovunque, anche a sud a al centro. Non sono reperibili al nord, nemmeno gli addetti ai servizi.

Nel Lazio, invece, si cercano “invano”, tecnici, operai idraulici e artigiani. Se poi si passa ai laureati più cercati si scopre che “scarseggiano” progettisti di sistemi informatici, progettisti meccanici e ingegneri, soprattutto chimici.

Tra i non laureati si cercano invece artigiani del legno, esperti di telecomunicazioni e profili amministrativo-commerciali.

Le 12 Professioni più Difficili da Trovare in tempo di Crisi

Scritto da: Redazione Bloglavoro 11 Agosto 2020 – 11 Agosto 2020 – 13:41

In Italia ci sono 35.000 Posti di Lavoro vacanti che nessuno è disposto a ricoprire, vediamo quali sono….

Ogni giorno siamo bombardati da Notizie Negative sul Mondo del Lavoro, soprattutto la Tv affronta sempre la questione della Disoccupazione in Italia ma non parlano mai di Opportunità Lavorative…a questo ci pensa il Web grazie ai tanti Portali com BlogLavoro.com che Pubblicano e Trattano notizie su Lavoro e nuove Opportunità Lavorative.

Oggi parliamo di un’aspetto che non tutti forse conoscono, ovvero le 12 Professioni, Mestieri o Lavori più difficile da Trovare, si parla addirittura di 35 Mila Posti di Lavoro vacanti solo nel 1 trimestre del 2020, numeri che non sono assulutamente pochi.

Si va dalle nuove Professioni ai vecchi Lavori di Manodopera, c’è nè davvero per tutti i Gusti, vediamo in dettaglio tutti i Numeri:

  • 10.000 Infermiari
  • 6.000 Pizzaioli
  • 5.000 Commessi
  • 2.400 Camerieri
  • 1.900 Parrucchieri ed Estetiste
  • 1.400 Informatici e Telematici
  • 1.350 Elettricisti
  • 1.270 Contabili
  • 1.250 Maccanici Auto/Moto
  • 1.100 Tecnici della Vendita
  • 1.100 Idraulici e Posatori di Tubazioni
  • 1.000 Baristi

Dall’elenco di queste 12 Professioni possiamo trarre alcune considerazioni importanti, in primis che la maggior parte delle Professioni nella lista appartengono alla tipologie dei cosiddetti “Lavori Umili”, questo ci fa capire che molte persone non sono disposte ed effettuare un certo tipo di Lavoro, ma hanno anche la Pretenzione di scegliere il tipo di Lavoro da svolgere.

Sinceramente per noi non esistono “Lavori Umili”, il Lavoro è Lavoro indipendentemente dalla Professione che si va a svolgere, soprattutto in tempi di Crisi come i nostri le persone dovrebbero essere disposte a svolgere qualsiasi Lavoro per Guadagnare Denaro, invece la maggior parte di queste Professioni vengono lasciate agli Stranieri che sono ben disposti pur di Guadagnare.

L’altro aspetto che emerge è che si tratta per lo più di Lavori Fisici dove è comunque richiesto uno sforzo Fisico (Idraulici, Meccanici, Posatori di Tubazioni, Camerieri, ecc), ergo le persone vogliono anche un Lavoro tranquillo, un Lavoro che non li impegni Fisicamente, un Lavoro sedentario…..

Crisi, Crisi, Crisi……se gli Italiani diventassero un po più umili, meno superbi e pretenziosi forse la Crisi che stiamo vivendo sarebbe molto meno “Violenta”.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come iniziare a fare trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: