Forex l’Australia investe in Cina

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Forex: l’Australia investe in Cina

L’Australia è sicuramente un paese da tenere d’occhio in primo luogo perché non ha subito la crisi come gli altri e poi perché in questo periodo si sta muovendo su asset molto interessanti. E non parliamo certo del mercato valutario o del mercato del forex.

Dove sta andando ad investire adesso l’Australia? Sciogliere questo nodo vuol dire assicurarsi un ottimo investimento nel mercato delle opzioni binarie. Per aiutare gli investitori diremo allora che l’Australia sta portando i suoi capitali in Cina.

La relazione tra questi due paesi sta diventando sempre più “pericolosa”. Sidney, pronta con una buona dose di dollari a varcare le soglie asiatiche, ha ottenuto da poco il via libera dalla People’s Bank of China per comprare titoli di stato.

Sembra chiaro che l’Australia investirà il 5 per cento delle sue riserve valutarie nei bond emessi da Pechino. In base alle ultime rivelazioni fatte dai quotidiani finanziari, in più, ci sarebbero a disposizione delle istituzioni ben 48 miliardi di dollari di riserve di valuta estera.

Il primo accordo, molto importante, è la ratifica di un’intesa per la piena e diretta convertibilità delle valute nazionali, da un lato il dollaro australiano e dall’altro lo yuan. Senza passare dall’intermediazione del dollaro americano, si ottiene così una riduzione delle imprese e la semplificazione degli scambi tra le aziende australiane e quelle cinesi.

Australia investe riserve valutarie in bond cinesi

L’Australia ha annunciato che investirà parte delle sue riserve valutarie in titoli di stato cinesi. Si fa, dunque, sempre più stretta l’alleanza tra la terra dei canguri e il gigante asiatico dopo che a inizio mese era stato siglato un accordo valutario tra i due paesi per la conversione diretta delle proprie monete senza passare attraverso il cambio con il dollaro americano. La Reserve Bank of Australia (RBA), ovvero la banca centrale del sub-continente oceanico, ha ottenuto il via libera dalla People’s Bank of China (PBOC).

La RBA potrà così investire il 5% delle sue riserve in valuta estera in titoli di stato emessi dal governo di Pechino. Considerando che nei forzieri della RBA sono custodite 48 miliardi di dollari di riserve valutarie, Sidney investirà 2,5% sui bond pubblici cinesi. Philip Lowe, vice-governatore della RBA, ha sottolineato che “la decisione di investire in Cina è importante perché riflette le sempre più ampie relazioni economiche e finanziarie tra i due paesi”.

Questa nuova intesa con Pechino arriva, quindi, a poco più di due settimane dall’accordo valutario da 30 miliardi di dollari raggiunto da Julia Gillard, primo ministro australiano, per rendere direttamente convertibili sia il dollaro australiano che lo yuan cinese negli scambi commerciali tra i due paesi. D’altronde, la Cina è di gran lunga il primo partner commerciale per l’Australia, che esporta nell’ex impero celeste buona parte delle sue ingenti ricchezze del sottosuolo per sfamare l’insaziabile domanda di materie prime della seconda potenza economica mondiale. La Cina ha grandi interessi in Australia, testimoniato da numeri inequivocabili.

Tra il 2006 e il 2020 gli investimenti cinesi in Australia sono cresciuti mediamente del 90% circa ogni anno. Si tratta di un ritmo che non ha precedenti. Tra gennaio e febbraio 2020 è stato raggiunto un clamoroso ritmo di crescita degli investimenti del 282%. La Cina ha bisogna di metalli e altre materie prime che l’Australia ha in abbondanza, tanto che ormai un terzo dell’export australiano è diretto verso il gigante asiatico.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Tag: cina

Cina: cresce il PMI ma chiudono le fabbriche

La Cina è così grande che è facile trovarsi davanti a scenari contraddittori, dove alla ripresa della crescita fa da contraltare la chiusura di moltissime fabbriche. Insomma, la crescita c’è…

di Luigi Boggi – 29 Agosto 2020

Cina: via alla libertà nei tassi delle banche

Lo statalismo cinese è duro a morire ma ci sono delle piccole novità nel mondo finanziario che iniziano a minarne le basi, per esempio la liberalizzazione delle banche che punta…

di Luigi Boggi – 29 Luglio 2020

Borsa: da Pechino arriva la spinta ai mercati

I movimenti delle borse sono emblematici, riflettono in maniera speculare l’andamento delle politiche finanziarie dei vari paesi. In questo momento a fare il bello e il cattivo tempo c’è la…

di Luigi Boggi – 23 Luglio 2020

Cina: confermato il rallentamento dell’economia

Il rallentamento dell’economia cinese, ormai, è qualcosa di assodato ma le continue conferme che arrivano dai report elaborati nel paese non fanno che scoraggiare gli investitori. Ecco gli ultimi dati…

di Luigi Boggi – 16 Luglio 2020

Immobiliare: la ripresa parte da Shanghai

Adesso c’è da scommettere che il nostro settore immobiliare ripartirà al più presto. Una recente indagine di un’associazione di categoria, infatti, spiega che ci sono molti investitori cinesi pronti ad…

di Luigi Boggi – 21 Giugno 2020

Cina: la zavorra sui mercati UE

La Cina ha zavorrato i mercati occidentali, ha condizionato le quotazioni sulle principali piazze, eccetto quella giapponese. Ecco cosa è successo sui listini internazionali.

di Luigi Boggi – 11 Giugno 2020

FMI: tagliate anche le stime cinesi

L’economia cinese è cruciale per lo sviluppo dell’economia globale per questo quando si diffonde la voce che quella porzione di Asia è in difficoltà, le ripercussioni sul mercato sono incredibili….

di Luigi Boggi – 21 Maggio 2020

Europa: più dazi contro i pannelli solari

Il settore dei pannelli solari è in continua espansione dopo che la crisi energetica globale ha dimostrato che non si può più fare affidamento sui vecchi sistemi di approvvigionamento energetico….

di Luigi Boggi – 9 Maggio 2020

Forex: l’Australia investe in Cina

L’Australia è sicuramente un paese da tenere d’occhio in primo luogo perché non ha subito la crisi come gli altri e poi perché in questo periodo si sta muovendo su…

di Luigi Boggi – 26 Aprile 2020

Paesi emergenti, più guadagni e più rischi

In questi ultimi mesi ci sono stati degli eventi che hanno condizionato molto le borse e che in parte hanno illustrato i rischi del mercato e il trend degli investimenti….

di Luigi Boggi – 22 Gennaio 2020

Opzioni binarie 60 secondi: cosa sapere

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie vietate: tiriamo le somme

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, gli indicatori più importanti per principianti

di Valentina Cervelli

Trading: 24Option sospesa da Consob in Italia

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, Bande di Bollinger e Oscillatore RSI

di Valentina Cervelli

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come iniziare a fare trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: