EURUSD in discesa per l’effetto Grecia

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

EUR/USD in discesa per l’effetto Grecia

Il trend EUR/USD fino a qualche settimana fa era da tempo oscillante tra i 1.3175 e 2.800 in un’altalena da considerarsi assolutamente “stabile” ma alla fine della scorsa settimana il cambio EUR/USD ha rotto al ribasso e sembra sia ancora destinato a scendere.

Se scende il valore del rapporto tra la moneta unica del Vecchio Continente e il dollaro americano, vuol dire che quest’ultimo si sta apprezzando senza sosta. Una tendenza completamente nuova per chi è stato abituato a pensare senza sosta al rally rialzista dell’euro.

Tutto è iniziato dopo le elezioni americane ma non c’entra niente la rielezione di Obama, piuttosto per darsi qualche spiegazione occorre sbirciare tra le dichiarazioni pessimistiche del presidente Draghi sull’economia tedesca.

In questo momento la coppia EUR/USD sembra essere influenzata soprattutto da due elementi: da un lato la situazione della Grecia sempre sull’orlo del default, dall’altra la mancata richiesta di aiuti da parte della Spagna.

La Grecia ha approvato un nuovo piano di austerity, promuovendo al tempo stesso delle nuove misure di bilancio. Junker pensa che la Grecia, oggi stia mantenendo le sue promesse ma la stabilità del debito greco è ancora in discussione e tanti pensano che Atene possa lasciare l’Euro. Qualcosa di più chiaro dopo il 16 novembre.

Sul fronte americano, nonostante la paura del fiscal cliff, i mercati sembrano convinti che l’America uscirà abilmente da questo passaggio difficile.

Tag: eurusd

Il cambio EUR/USD nel 2020

Si chiude sopra la soglia cosiddetta psicologica del 1,30, il cambio euro/dollaro del 2020. Nel giorno di Natale la quotazione si era assestata al 1,3180 ed è molto probabile che…

di Luigi Boggi – 27 Dicembre 2020

L’euro, il dollaro e lo yen dopo Bernanke

Dopo la decisione della FED di mantenere inalterati i tassi d’interesse, le reazioni delle valute sono state molto diverse tra loro: sicuramente ha guadagnato molto valore l’euro a fronte di…

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

di Luigi Boggi – 14 Dicembre 2020

Natale: le previsioni per il ForEX

Il mercato valutario, il ForEX è generalmente influenzato dalle vicende politiche e in questi giorni che precedono il Natale ne abbiamo sentite delle belle, dalla questione irrisolta del fiscal cliff…

di Luigi Boggi – 13 Dicembre 2020

Il cambio EUR/USD: rischio pull back

Il tasso di cambio tra l’euro e il dollaro è indice dell’andamento dei rapporti che intercorrono tra l’America e l’Europa. Nella giornata di oggi è tornato sopra una soglia che…

di Luigi Boggi – 13 Dicembre 2020

Il delirio dell’Euro nella prossima settimana

Il ForEX, l’abbiamo detto più volte, è uno dei terreni d’investimento preferiti da chi opera con le opzioni binarie. Prevedere le oscillazioni di una moneta e il suo rapporto con…

di Luigi Boggi – 23 Novembre 2020

EUR/USD in discesa per l’effetto Grecia

Il trend EUR/USD fino a qualche settimana fa era da tempo oscillante tra i 1.3175 e 2.800 in un’altalena da considerarsi assolutamente “stabile” ma alla fine della scorsa settimana il…

di Luigi Boggi – 14 Novembre 2020

Forex: gli appuntamenti del 5/11

Il mercato ForEX è influenzato dall’agenda finanziaria, dai cosiddetti market mover. In più si tratta del settore in cui chi investe in opzioni binarie, può ottenere le maggiori soddisfazioni. Ecco…

di Luigi Boggi – 5 Novembre 2020

Le principali monete oggi

Cosa succede quando il mercato finanziario si dimostra assolutamente instabile, quando cioè è difficile, ma veramente difficile capire cosa orienterà le scelte degli investitori e quindi quale sarà il trend?…

di Luigi Boggi – 3 Ottobre 2020

Forex: pesa la situazione spagnola

Ieri la moneta unica del Vecchio Continente ha reagito bene al dollaro tenendogli testa ma la situazione dell’euro è resa poco stabile dal problema degli aiuti alla Spagna. Un’analisi retrospettiva…

di Luigi Boggi – 27 Settembre 2020

Forex: l’euro recupera sul dollaro

Il mercato valutario è uno dei più interessanti per chi opera nel mercato delle opzioni binarie, visto che l’andamento delle valute, spesso, è condizionato dall’agenda della politica e dagli appuntamenti…

di Luigi Boggi – 5 Settembre 2020

Opzioni binarie 60 secondi: cosa sapere

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie vietate: tiriamo le somme

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, gli indicatori più importanti per principianti

di Valentina Cervelli

Trading: 24Option sospesa da Consob in Italia

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, Bande di Bollinger e Oscillatore RSI

di Valentina Cervelli

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

USD/JPY

USD/JPY: Major Pairs, tra le principali coppie valutarie del Forex

Le Major Pairs, altrimenti conosciute come le principali coppie valutarie del mercato Forex, sono quei rapporti valutari fondamentali, in cui uno dei due elementi del cambio è il dollaro.
Le Major Pairs principali sono 4 (EUR/USD, USD/JPY, GBP/USD, USD/CHF), cui si aggiungono altre 3 Majors, definite Currency Pairs, aventi elevata correlazione con l’andamento delle materie prime quotate (AUD/USD, USD/CAD, NZD/USD).

L’origine del cambio USD/JPY

La storia del cambio dollaro statunitense/yen giapponese è di origine non molto lontana, e precisamente risalente al maggio 1993. Sul mercato del Forex la quotazione della coppia ha stimola da subito le contrattazione: nel 1998 il cambio USD/JPY arriva a toccare quota massima a 147,42, mentre il minimo toccato risale all’ottobre-dicembre 2020, quando il prezzo per acquistare un dollaro statunitense in yen è sceso a 72,62.

Interpretazione del rapporto dollaro/yen

A livello di interpretazione economica il cambio USD/YEN viene utilizzato per comprendere, oltre che l’andamento della forza reciproca tra economie differenti, come si stiano muovendo le rispettive banche centrali statunitense e nipponica: una politica monetaria espansiva com quella applicata dalle due nel corso degli anni 2020 ha portato ad un ampliamento dei bilanci statali dei due Paesi, che ha avuto come effetto la riduzione del valore intrinseco di entrambe. E’ divenuto allora interessante analizzare l’andamento dei due coni in relazione a valute terze, per comparare l’effetto sull’economia reale.

Dollaro statunitense e yen giapponese, inoltre sono, assieme al franco svizzero, due fondamentali valute di riserva, cui il mercato ricorre in periodi di sfiducia economica. Nel caso lo yen si apprezzasse sul dollaro, dunque, ciò potrebbe significare una diminuzione di potenzialità dell’economia USA.

Per maggiori informazioni: USDJPY

Analisi sul forex: 17 agosto

L’EUR/USD regge attualmente al disottodi 1,1100. Nel corsodell’ultimo mese, la coppia sta segnando massimi più elevati.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come iniziare a fare trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: