Cos’e il Mercato grigio o grey market quotazioni IPO titoli di stato

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Cos’è il Mercato grigio o grey market quotazioni IPO titoli di stato

In questa guida parleremo di cos’è il mercato grigio delle IPO (in inglese grey market) che indica un mercato non regolamentato in cui avviene lo scambio di titoli in anticipo rispetto alla loro IPO.

L’aggettivo “grigio” infatti indica semplicemente la mancanza di regole scritte, ma questo non significa che le contrattazioni su questo mercato siano vietate.

Infatti operare sul mercato grigio o grey market ha molti vantaggi.

Puoi infatti accaparrarti delle azioni prima che scendano in borsa e diventino pubbliche.

E siccome nelle IPO quasi tutte le azioni hanno guadagnato cifre considerevoli nel solo primo giorno di quotazione, il fatto di operare nel mercato grigio potrebbe farti potenzialmente guadagnare un sacco di soldi.

Il mercato grigio quindi non ha nulla di illegale, ma solamente ha una connotazione non ufficiale.

Il mercato grigio è anche definito terzo mercato per distinguerlo dal mercato primario e da quello secondario.

Cos’è il mercato grigio o grey market azionario?

Ma cosa si negozia sul mercato grigio?

Secondo le più recenti definizioni del grey market, in questo terzo mercato vengono scambiati titoli azionari che non sono ancora stati immessi sul mercato con le IPO, quindi circa due o tre settimane prima rispetto al loro lancio ufficiale.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Ma perchè esiste il terzo mercato grigio?

Le funzioni di questo mercato sono molte.

Ha innanzitutto un ruolo fondamentale nella determinazione del valore di mercato di una azione prima della sua collocazione sul mercato primario attraverso un “reale” incontro di domanda e offerta e cioè tramite la procedura della IPO.

Approfondisci queste guide per capire meglio di cosa stiamo parlando:

Cosa è la maledizione del vincitore nel mercato grigio o grey market?

Il procedimento del terzo mercato o mercato grigio serve anche per tutelare gli investitori dalla cosiddetta “maledizione del vincitore”, ossia consente loro di evitare di acquistare un titolo ad un prezzo superiore rispetto a quello che è considerato il suo effettivo valore di mercato.

Prima di una IPO è quindi caldamente consigliato di dare un’occhiata all’andamento di un titolo sul mercato grigio o grey market per evitare il rischio di bolle speculative e di notevoli oscillazioni di prezzi durante le prime sedute di contrattazione di una IPO.

Il mercato grigio quindi ha una funzione fondamentale: quella di far ragionare gli investitori sul prezzo reale dell’asset che sta facendo l’IPO e dare quindi un valore massimo e minimo a quel particolare titolo.

Il terzo mercato quindi fa da introduzione alla quotazione in borsa di un titolo o azione e permette di quotare anticipatamente in un mercato non regolamentato e non ufficiale la stessa azione prima del tempo.

In altre parole, dunque, il grey market permette di valutare più adeguatamente il titolo oggetto dell’IPO sui mercati regolamentati al momento della quotazione vera e propria.

Però non si vuole dare un senso di sfiducia verso il processo di formazione dei prezzi previsto dalle attuali procedure di collocamento e quotazione dei titoli, ma solo creare una stanza di decompressione per evitare spiacevoli sorprese al momento della contrattazione.

Il terzo mercato è importante soprattutto per le società che effettuano nuove emissioni IPO piuttosto che per gli investitori.

Una azienda che è sta per emettere un nuovo titolo, infatti, trova nel mercato grigio un utile test per avere un’idea di quella che sarà poi la reazione del mercato regolamentato nel momento della nuova emissione.

Il grey market non è stato ostacolato dalle autorità di controllo della borsa, proprio perché i vantaggi della sua presenza non sono solo per l’investitore, ma anche sono anche per l’ente emittente.

Mercato grigio (grey market) quotazioni e titoli di stato come funziona?

Le contrattazioni sul mercato grigio si svolgono per ogni genere di titolo, azione o titoli di Stato del debito pubblico compresi.

Anzi proprio i certificati di debito italiani hanno nel mercato grigio sono oggetto spesso di quotazione.

Nel caso dei titoli di Stato del debito pubblico, infatti, le negoziazioni partono ancora prima dell’avvio del naturale collocamento indicato nell’avviso sui dettagli dell’emissione che viene pubblicato circa 10 giorni prima del collocamento vero e proprio.

Nel mercato grigio avviene la negoziazione di titoli di stato nel periodo compreso tra l’annuncio e l’avvio dell’asta vera e propria.

Solitamente il ritmo delle contrattazioni sul mercato grigio dei titoli di stato è talmente elevato che quando parte poi il collocamento ufficiale le quotazioni dei prezzi sono praticamente già fatte.

Ci sono anche dei broker di CFD che si stanno contendendo il mercato grigio.

Mercato grigio o grey market: cos’è? – Quotazioni IPO Titoli di Stato

Vi siete mai chiesti che cos’è il Mercato grigio o grey market su azioni IPO e titoli di stato? Ma soprattutto quali sono le conseguenze che esso potrà provocare?

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

All’interno di questo nostro approfondimento cercheremo di comprendere proprio questo. Lo faremo analizzando alcuni importanti questioni. Vi parleremo in pratica di cos’è il mercato grigio delle IPO (in inglese grey market).

Per caratteristiche questo mercato indica un mercato non regolamentato all’interno del quale vengono scambiati dei titoli in anticipo rispetto alla loro IPO.

L’aggettivo “grigio” sta solo ad indicare che non vi sono delle regole scritte. Questo però non vuol dire che le contrattazioni su questo mercato siano vietate… assolutamente no!

Operare sul mercato grigio o grey market potrebbe avere per voi molti vantaggi; vi potrebbe aiutare ad accaparrarvi delle azioni ancora prima che queste scendano in borsa e diventino pubbliche. Un affare potremmo dire, non credete?

Per altro, visto e considerato che le IPO (quasi tutte le azioni) hanno guadagnato delle cifre abbastanza considerevoli nel solo primo giorno di quotazione, potrebbe portare dei vantaggi per voi che le acquistate in anticipo. Per altro, il fatto stesso di operare sul mercato grigio potrebbe farvi potenzialmente guadagnare un sacco di soldi.

Da quanto affermato in queste prime righe potete anche voi comprendere che il mercato grigio non ha nulla di illegale. Al massimo possiamo dire che ha una connotazione non ufficiale.

Per molti, il mercato grigio è anche definito come il terzo mercato per distinguerlo dal mercato primario e da quello secondario. Ma procediamo oltre e cerchiamo di comprenderne di più su questo mercato.

Investire nel mercato grigio

Cos’è il mercato grigio o grey market azionario?

Come fare trading sul mercato grigio azionario

Il primo passo che andremo a compiere è cercare di capire cosa si negozia sul mercato grigio.

Sulla base della definizione che abbiamo dato in precedenza di grey market, possiamo affermare che in questo terzo mercato vengono scambiati dei titoli azionari che non sono ancora stati immessi sul mercato con le IPO.

Questo avviene circa due o tre settimane prima rispetto al lancio ufficiale in borsa.

Mercato grigio o grey market: definizione

Per definizione affermeremo che il mercato grigio è il mercato dei titoli non ancora quotati ufficialmente in Borsa. In altre è il mercato non ufficiale over the counter in cui vengono scambiati titoli che ancora non sono immessi sul mercato.

Questo mercato non è ufficiale e come tale non è soggetto a controllo da parte delle Autorità di Vigilanza dei mercati.,E’ qui che vengono scambiati i titoli non ancora ammessi a quotazione in un intervallo di tempo che intercorre tra il collocamento presso il pubblico dei sottoscrittori e la data di inizio delle negoziazioni sul mercato di borsa.

Le contrattazioni avvengono con un certo interesse da parte società emittente, in quanto forniscono un’approssimazione circa l’appetibilità dell’offerta come anche il possibile prezzo di mercato dello strumento finanziario una volta avvenuta la quotazione.

Il mercato grigio viene caratterizzato anche dalla liquidità per altro molto variabile e dai rischi di forti escursioni di prezzo. Qui tutti gli operatori operano solo in assenza dei beni scambiati i quali si materializzeranno solo successivamente al collocamento dei titoli in questione.

Si deve infine evidenziare che il mercato grigio non è in illegale (come più volte affermato) e come tale l’acquisto o la vendita di titoli in esso non è da considerarsi reato.

Per quale motivo esiste il terzo mercato grigio?

Oggi le funzioni che questo mercato possiede sono molteplici; per esempio possiamo partire con il dire che ha un ruolo fondamentale nella determinazione del valore di mercato di una azione ancora prima che avvenga la sua collocazione all’interno del mercato primario.

Questo avviene tramite un reale incontro tra domanda e offerta ovvero tramite la procedura della IPO.

Vuoi avere maggiori dettagli sulle IPO, non perderti il nostro approfondimento: IPO: Come funziona l’offerta pubblica iniziale? Cosa sono? Come investire? [Guida completa alle IPO]>>

Cos’è la maledizione del vincitore?

Maledizione del vincitore? cos’è e come funziona

Passiamo adesso ad analizzare quella che per molti viene definita come maledizione del vincitore che si verifica con il procedimento del terzo mercato o mercato grigio al fine di tutelare gli investitori.

In questo modo si evita di acquistare un titolo ad un prezzo superiore rispetto a quello che è considerato il suo effettivo valore di mercato.

Questo avviene ancora prima di acquistare una IPO; è opportuno quindi dare un’occhiata all’andamento di un titolo sul mercato grigio o grey market al fine di evitare il rischio delle bolle speculative e di oscillazioni del prezzo durante le prime sedute di contrattazione di una IPO.

Il mercato grigio ha dunque una funzione fondamentale; quella di far ragionare gli investitori sul prezzo reale dell’asset che sta facendo l’IPO e dare allo stesso tempo un valore massimo e minimo a quel particolare titolo.

Il ruolo del terzo mercato fa da introduzione alla quotazione in borsa di un titolo o di un’azione che permette appunto di quotare anticipatamente all’interno di un mercato non regolamentato e non ufficiale, la stessa azione prima del tempo.

In altre parole possiamo dire che il grey market permette di valutare più adeguatamente il titolo oggetto dell’IPO all’interno dei mercati regolamentati nel momento delle quotazioni vere e proprie.

Questo però non sta ad indicare senso di sfiducia verso il processo di formazione dei prezzi previsto dalle attuali procedure di collocamento e da parte delle quotazioni dei titoli.

Sta ad indicare solo una stanza di decompressione che eviti spiacevoli sorprese al momento della contrattazione. In sostanza possiamo affermare che il terzo mercato è importante soprattutto per quelle società che effettuano delle nuove emissioni IPO piuttosto che per gli investitori.

Potrebbe accadere che un’azienda che sta per emettere un nuovo titolo, trovi nel mercato grigio un utile test atto ad vere un’idea di quella che sarà la reazione del mercato regolamentato nel momento della nuova emissione.

Infine possiamo anche affermare che il grey market non è ostacolato dalle autorità di controllo della borsa in quanto i vantaggi non sono a senso unico, ovvero non sono solo per l’investitore, ma anche per l’ente che lo emette.

Mercato grigio e maledizione del vincitore: caratteristiche e analisi

Il meccanismo messo in pratica da questa tecnica si pone come scopo quello di tutela gli investitori dalla maledizione del vincitore, che come abbiamo detto consente loro di evitare di effettuare acquisti su un titolo ad un prezzo superiore rispetto a quello che è considerato il suo effettivo valore di mercato.

Questo deve essere determinato attraverso uno scambio di offerta e di domanda.

È opportuno cercare quasi sempre di analizzare l’andamento del titolo all’interno del mercato grigio tenendo in considerazione il fatto steso del rischio legato alle bolle speculative e ai numerosi casi di notevoli oscillazioni di prezzi in un periodo di tempo compreso all’interno delle prime sedute di contrattazione.

Da questo punto di vista, per l’investitore medio il mercato grigio potrebbe dare una sorta di valutazione aggiuntiva che magari permette di cogliere alcuni elementi che diversamente non sarebbero visibili nel normale processo di collocamento.

Possiamo dire che il mercato grigio consente di porre in essere una valutazione adeguata dei mercati regolamentati al momento della quotazione.

Si tratta di un mercato che implica necessariamente un senso di sfiducia verso il normale processo di formazione dei prezzi che invece è previsto all’interno delle attuali procedure di collocamento e quotazione dei titoli.

Vi è infine da considerare l’elemento più importante, ovvero che il terzo mercato è importante per le società che effettuano delle nuove emissioni piuttosto che per gli investitori.

Una società che si dice pronta a lanciare il suo nuovo titolo, potrebbe trova conveniente il mercato grigio in quanto per essa rappresenta la verifica finale prima che il titolo venga quotato in borsa. Questo porta ad avere una reazione anticipata di quello che potrebbe essere il mercato regolamentato dinanzi alla nuova emissione.

Ecco anche uno dei motivi per il quale il grey market non è stato ostacolato da parte delle autorità; i vantaggi della sua presenza sono per entrambi: acquirente e venditore.

Mercato grigio (grey market) quotazioni e Titoli di Stato: come funziona?

Investire sul mercato grigio con i Titoli di stato conviene?

A questo punto cerchiamo di comprendere come funzionano le contrattazioni sul mercato grigio; queste avvengono per ogni genere di titolo, azione o Titoli di Stato (debito pubblico compreso).

Possiamo anche dire che i certificati di debito italiani hanno all’interno del mercato grigio un certo valore in quanto sono oggetto spesso di quotazione.

Ad esempio, nel caso in cui parliamo del titoli di Stato e del debito pubblico, è possibile notare come le negoziazioni partono sempre dall’avvio del naturale collocamento che viene indicato nell’avviso sui dettagli dell’emissione solitamente pubblicato circa 10 giorni prima del collocamento vero e proprio.

All’interno del mercato grigio avviene la negoziazione dei titoli di stato nel periodo compreso tra l’annuncio e l’avvio dell’asta vera e propria.

Solitamente il ritmo delle contrattazioni all’interno del mercato grigio dei titoli di stato è talmente elevato e nel momento in cui parte il collocamento ufficiale, le quotazioni dei prezzi saranno praticamente già fatte.

Ci sono anche dei broker CFD che stanno facendo di tutto per entrare in questo mercato; questi si stanno contendendo molto il mercato grigio.

Ad esempio il broker Markets.com offre il Grey Market o per le azioni Uber IPO, Lyft e Pinterest. Da queste azioni Markets.com si aspetta il massimo e sta anche procedendo con l’inserimento su questo mercato di altre IPO come ad esempio Airbnb. Il suo augurio è che diventino particolarmente popolari tra i suoi clienti.

Vuoi avere maggiori approfondimenti sul broker? consulta nel nostre guide:

Mercato grigio e titoli di stato: considerazioni

Abbiamo detto che le contrattazioni sul mercato grigio avvengono per ogni genere di titolo. Questo lo abbiamo accennato nel paragrafo precedente e per altro vale anche per i titoli di stato.

Possiamo dire che sono proprio i bond sovrani che trovano nel mercato grigio una sorta di ambiente ideale.

Ad esempio prendendo in considerazione i titoli di Stato, possiamo notare come gli scambi partono ancora prima dell’avvio del naturale collocamento indicato nell’avviso dei dettagli.

L’emissione viene pubblicata circa 10 giorni prima del collocamento vero e proprio.

È proprio sul mercato grigio che avviene uno scambio di titoli di Stato all’interno di un periodo compreso tra l’annuncio e l’avvio dell’asta.

Solitamente il ritmo delle contrattazioni all’interno del mercato grigio dei titoli di stato è elevato. Quando parte poi il collocamento ufficiale i giochi sono praticamente già fatti.

Investire su azioni IPO nel mercato grigio o grey market: come fare?

Sappiamo bene che i broker CFD online stanno oggi utilizzando l’opportunità di far emozionare i loro trader all’interno del cosiddetto “mercato grigio”grazie al quale possono fare delle scommesse ancora prima che le azioni siano veramente pubbliche tramite le IPO.

Ad esempio, mentre Uber si sta preparando per la sua offerta pubblica iniziale (IPO), cercando di dare vita a una gara con la rivale Lyft, lo stesso broker Markets.com ha proceduto con l’invio di un messaggio ai suoi clienti con il fine di ricordare loro che offre i mercati grigi in anticipo rispetto all’entrata a mercato delle azioni.

In sostanza, il broker regolamentato Markets.com da parte di CySEC afferma che i suoi trader possono speculare sulla valutazione di una società ancor prima che questi siano quotati in borsa.

Questa è un’opportunità che al momento solo i broker CFD possono offrire e non i tradizionali intermediari di borsa; in questo modo viene consentito ai clienti di anticipare il gioco delle quotazioni vere e proprie.

Mercato grigio (grey market) per azioni Airbnb e Pinterest 2020

Ci si potrebbe aspettare anche che i prossimi mercati grigi come Airbnb e Pinterest siano particolarmente apprezzati dai trader e che come tale investano su di essi ancora prima di essere quotati in borsa.

La società in pratica inizia a gestire un mercato grigio un giorno prima del suo debutto. In questo caso tutti gli investitori che scelgono la giusta direzione possono trarre dei profitti dall’aumento o dalla diminuzione della quotazione, nel corso delle IPO di una società.

La mancanza di importanti IPO però negli ultimi anni rende molto più difficile per i trader al dettaglio trarre conclusioni sulle tendenze. Questo vuol dire che invece di giudicare come una società si comporti guardando a come sono andati i suoi rivali, i trader devono prendere le loro decisioni sulla base di altri fattori.

Sappiamo anche che il broker Markets.com è un broker gestito da Safecap, una sussidiaria della Playtech quotata LSE, che al momento risulta essere uno dei più grandi fornitori al mondo dei giochi online e dei software per scommesse sportive.

Analizzandone la notizia e commentandola, lo stesso CEO Markets.com, Joe Rundle, ha dichiarato:

Siamo leader nell’offrire mercati IPO e siamo orgogliosi di essere i primi ad offrire un mercato su Uber e Lyft. Riteniamo che ciò offra ai clienti un’opportunità concreta di partecipare agli eventi di mercato più interessanti del 2020 e assumere una posizione molto prima che altri traderal dettaglio o investitori abbiano accesso all’azione.”

>>Per tutti i dettagli e le nome proposte d’investimento consultate le nostre guide:

Il mercato grigio

Il mercato non ufficiale over the counter in cui vengono scambiati titoli non ancora immessi sul mercato

FTA Online News, Milano, 24 Feb 2020 – 12:46

Il mercato grigio dei titoli finanziari è un mercato dove vengono scambiati, al di fuori dei circuiti regolamentati, dei titoli che non sono stati ancora immessi direttamente sul mercato. Gli operatori operano dunque in assenza dei beni scambiati che si materializzeranno solo successivamente al collocamento dei titoli in questione. Si tratta dunque di un mercato non ufficiale Over the counter.

Secondo alcuni studiosi il mercato grigio (grey market o “when-issued market”) ha un ruolo fondamentale nel processo di price discovery, ossia nel processo con il quale a una determinata attività viene attribuito un valore di mercato. Le valutazione degli asset cui fa riferimento un titolo sono normalmente svolte sul mercato primario, ossia su quel mercato regolamentato al quale accedono solo gli investitori istituzionali che, per primi, mediano grandi quantità di titoli in emissione.

La presenza di un prezzo “informale” sul mercato grigio precedente al giorno del collocamento e della formazione del prezzo di mercato tramite un incontro “ufficiale” di domanda e offerta, consente in parte una tutela degli operatori dalla cosiddetta “maledizione del vincitore”, ossia dal pericolo che ha un acquirente di comprare un bene a un prezzo superiore al suo effettivo valore.

Secondo alcuni studiosi proprio la presenza di un mercato grigio (in quanto tale appunto non regolamentato e quindi poco trasparente) consentirebbe valutazioni più adeguate sui mercati regolamentati al momento della quotazione dei titoli. Simili considerazioni, però, implicano una sfiducia nel processo di formazione dei prezzi regolato dalle attuali procedure di collocamento e quotazione dei titoli e propongono di spostare il problema assai complesso della valorizzazione dei titoli in una zona appunto “grigia” lontana dal monitoraggio dei regolatori.

In genere va evidenziato che i rischi di bolle speculative e le notevoli oscillazioni dei prezzi durante le prime sedute di contrattazione dei titoli suggeriscono sempre prudenza e anche un “cautelativo” controllo dei corsi di un titolo sul mercato grigio (qualora esista un mercato grigio del titolo in questione) al fine di evitare brutte sorprese con i primi scambi reali del titolo. Sono frequenti, infatti, i casi di forti oscillazioni in un senso o nell’altro dei corsi di un’azione durante le prime sedute, spesso i prezzi alla fine si stabilizzano su valori assai distanti da quelli che il mercato aveva fissato in fase di collocamento. In Italia si potrebbero ricordare i casi di Saras (titolo scivolato rapidamente molto al di sotto dei prezzi di collocamento) e quello più recente di Ferragamo (azione che dopo un debutto a 9,70 euro si era rapidamente apprezzata fino a oltre i 14,2 euro).

Il mercato grigio coinvolge comunque ogni genere di titolo, titoli di Stato compresi, la cui contrattazione avviene in genere circa due/tre settimane prima della effettiva emissione del bond, ossia quando si apprendono i primi dettagli sulle caratteristiche del titolo che successivamente sarà collocato. Va infine evidenziato che il mercato grigio, pur non essendo ufficiale, non è in genere illegale e che quindi l’acquisto o la vendita di titoli in esso non è da considerarsi reato.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come iniziare a fare trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: